FOX

I fan horror vogliono boicottare Jeepers Creepers 3 a causa del regista

di -

Jeepers Creepers 3 rischia di essere boicottato a causa di una petizione lanciata contro il regista Victor Salva, condannato in passato per un crimine di pedofilia.

scena di Jeepers Creepers

86 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Gli appassionati di cinema horror sapranno sicuramente qualcosa della parabola del sequel Jeepers Creepers 3.

Come ci ricorda Joblo, in sostanza il progetto ha affrontato, per quanto riguarda il suo sviluppo, un vero e proprio inferno per oltre un decennio. E pensare che nel 2001 la pellicola Jeepers Creepers - Il Canto del Diavolo e il suo sequel del 2003, Jeepers Creepers - Il Canto del Diavolo 2, hanno entrambi rappresentato un grande successo al bottteghino. Ricordiamo, infatti, che le due pellicole hanno incassato ben 122 milioni di dollari a fronte di un budget totale di soli 27 milioni di dollari. Il terzo film, dunque, sembrava ormai cosa fatta che avrebbe reso felici tutti.

Jeepers CreepersHDJoblo

Il punto è che diverse persone vorrebbero boicottare l'uscita di Jeepers Creepers 3, o fermarne in qualche modo la produzione, per una ragione ben precisa: il regista Victor Salva (che ha già diretto le prime due pellicole) è un pedofilo condannato.

Salva, tra l'altro, non solo è stato condannato ma si è anche dichiarato colpevole di cattiva condotta sessuale con un bambino di età inferiore a 14 anni (una delle stelle del suo film Clownhouse che aveva solo 12 anni al momento) e registrato gli incontri avvenuti con il minore. Per questi reati ha scontato soltanto 15 dei 36 mesi che gli erano stati inflitti come condanna.

I rumors su Jeepers Creepers 3 hanno afflitto internet per anni. Inizialmente si vociferava che Gina Philips avrebbe ripreso il suo ruolo di Trish e molti hanno ipotizzato che la trama avrebbe ruotato attorno al suo personaggio e al bambino che presumibilmente aspettava nel primo film (cosa che effettivamente accadrà).

Gina PhilipsHDGetty

Quando la notizia della condanna di Salva è uscita fuori, la gente ha giustamente espresso le proprie preoccupazioni, soprattutto in riferimento ai casting con minorenni.

Ora sappiamo che le riprese di Jeepers Creepers 3 sono ufficialmente cominciate. Per tutta risposta, una petizione lanciata su Change.org ha voluto ricordare alla gente il crimine di Salva e invitato le persone a boicottare il film che potrebbe vedere la luce entro la fine del 2017. Questo il testo della petizione:

Jeepers Creepers 3 è attualmente in produzione. Il regista e creatore di questo franchise, Victor Salva, ha usato la sua posizione per violentare un ragazzino di 12 anni, nel 1988, durante le riprese del film Clownhouse. Salva è stato condannato e ha scontato un misera condanna di 15 mesi di prigione. Come le tre più grandi catene di cinema negli Stati Uniti, vi esorto a non vedere questo film. I profitti da Jeepers Creepers 3 andranno a riempire le tasche di un pedofilo. I mostri appartengono allo schermo, ma devono nascondersi dietro la telecamera. Esorto anche gli altri membri della comunità dei film horror a prendere una posizione. Spargi la voce e non guardare questo film!

Questa non è la prima volta che delle persone inneggiano al boicottaggio di un film di Salva. Nel 1995, la vittima del regista si fece avanti invitando la gente a boicottare il suo film Powder. Al momento la petizione conta circa 900 firme.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.