FOX  

Legion: quando la curiosità diventa motore indispensabile dello show

di -

Legion è come una "mistery box": sei curioso di sapere cosa ci sia dentro ma finché non la apri non puoi scoprirlo. Quando finalmente conosceremo la verità?

Dan Stevens nei panni di David Haller in Legion

80 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La formula della "mistery box" è molto usata ultimamente nei prodotti per il piccolo schermo, anche se i primi accenni di questa tecnica risalgono al lontano 2004: il vero predecessore infatti è stato J.J. Abrams con la sua serie rivoluzionaria, Lost.

Ma in cosa consiste questo metodo? Niente ti viene spiegato all'inizio, il mondo è confusionario e le storie si intrecciano apparentemente senza seguire un filo logico. E proprio il "filo" che regge tutte le storie, viene reso noto solo verso la fine della stagione o addirittura della serie.

Questo crea empatia con lo spettatore che è incuriosito e desideroso di continuare a seguire lo show pur scoprire tutti i misteri che si celano in esso.

Vi ricorda nulla questa tipologia di racconto? Pochi mesi fa abbiamo avuto un approccio di questo tipo con Westworld mentre ora Legion sembra avere tutte le carte in regola per seguire questo filone.

Dove nascono i deliri di David Haller? Cosa è realtà e cosa finzione? Siamo perennemente nei pensieri di David oppure no?

Al momento tutte queste domande sembrano non trovare risposta ma, all'ultimo episodio o forse prima, potrete scovare l'ingranaggio giusto che vi farà comprendere a pieno questa macchina complicata che è la mente di David. Passerete in rassegna tutti i livelli del suo subconscio, trovando finalmente la chiave che apre la "mistery box" e svelando una volta per tutte il mistero.

Qual è quindi il fil rouge che collega tutte le storie? Da dove nascono i "glitch" nei ricordi di Legion? Potrete continuare la vostra indagine nell'ignoto a partire da questa sera, alle 21.50 in prima assoluta su FOX.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.