FoxLife

Adele ferma il concerto di Sidney, una fan è collassata per infarto

di -

Il concerto di Sidney di Adele è stato bruscamente interrotto a causa del malore di una donna tra il pubblico. La cantante era davvero molto scossa per l'accaduto.

Primo piano di Adele

60 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il tour australiano di Adele sembra non essere nato sotto una buona stella.

Solo pochi giorni fa, la cantante ha bandito gli spettacoli pirotecnici dai suoi spettacoli dopo che suo figlio Angelo (4 anni) era stato accidentalmente colpito da un frammento di fuochi d'artificio durante le prove generali.

Ieri, invece, Adele si è vista costretta ad interrompere il suo live show di Sidney per via di un episodio davvero spiacevole.

Secondo quanto riportato dal Mirror, una donna di 47 anni presente nel pubblico sarebbe collassata a causa di un infarto nel bel mezzo del concerto. I paramedici sono accorsi immediatamente, facendosi largo tra circa 95mila persone per prestare aiuto alla malcapitata.

A quel punto la cantante ha preso la parola, scusandosi con il suo pubblico e mostrandosi visibilmente scossa e impaurita.

Mi dispiace, mi dispiace davvero. Dovevo accertarmi però che questa persona stesse bene.

Alcuni fan hanno dichiarato che la loro beniamina fosse letteralmente in lacrime e la sua voce tremolante sembra avvalorare questa ipotesi.

Sydney, NSW / ANZ Stadium / Mar 10

A post shared by Adele (@adele) on

Il concerto è poi andato avanti regolarmente, non deludendo assolutamente le aspettative del pubblico.

Continua così, Adele!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.