[Spoiler!]

Game of Thrones: nuovi dettagli sulle stagioni 7 e 8 (compreso un cameo di Ed Sheeran)

di -

Novità, anticipazioni e un cameo di Ed Sheeran. All'SXSW Festival di Austin, in Texas, HBO ha svelato elettrizzanti dettagli sulle stagioni 7 e 8 di Game of Thrones.

Il promo di GOT 7 ed Ed Sheeran sul palco dei Grammy Awards 2017

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La première di Game of Thrones - purtroppo - è ancora lontana (la messa in onda è prevista per luglio 2017), ma dopo aver svelato la fatidica data HBO ha deciso di regalare ai fan nuovi dettagli sulle stagioni 7 e 8.

L'occasione è stata il festival musicale e cinematografico South by Southwest (SXSW) di Austin, in Texas, durante il quale gli showrunner David Benioff e Dan Weiss, con Sophie Turner e Maisie Williams hanno parlato degli episodi in arrivo, svelando alcune sorprese - tra cui un cameo di Ed Sheeran - e rivelando dei divertenti retroscena sulla serie.

Game of Thrones 7 e 8: pochi episodi, tanto pathos

Dopo averlo a lungo evocato, l'inverno è arrivato e Game of Thrones si avvia alla conclusione. Ma l'addio a Jon Snow e compagnia non è previsto nell'immediato (per fortuna).

Come ampiamente preannunciato e come confermato da Benioff e Weiss all'SXSW Festival, la fine della serie HBO è stata fissata tra 13 episodi: per l'esattezza, 7 della stagione 7 e 6 della 8.

Per lo show si tratta di una novità assoluta e di una scelta coraggiosa, dal momento che tutte le precedenti stagioni sono state di 10 episodi. Tuttavia, la ragione dovrebbe fare felici i fan: in un'intervista a Variety di qualche tempo fa, gli showrunner hanno spiegato che la decisione è stata presa per "dedicare più tempo" a ciascuna puntata.

E a quanto pare, Benioff e Weiss stanno vivendo la faccenda in modo molto serio.

Sansa Stark in Game of ThronesHDHBO
Sophie Turner è Sansa Stark in Game of Thrones

Come riporta ancora Variety, i 2 showrunner si stanno letteralmente contendendo la stesura del copione dell'ultima stagione, di cui ognuno sviluppa una parte insieme a un altro sceneggiatore:

Combattiamo su chi deve scrivere quale metà. Lottiamo per chi ucciderà Sansa. Ci siamo resi conto che è l'ultima volta che lo faremo.

Naturalmente i riferimenti a morti e sopravvissuti sono giocosi, dal momento che Benioff e Weiss sugli spoiler non scherzano. O meglio, scherzano in modo decisamente "pauroso".

Secondo quanto scrive KITV, i 2 hanno le idee chiare su come impedire la fuoriuscita di dettagli:

Intimidazione e omicidio.

Battute a parte, alla fine Benioff e Weiss sono arrivati a una quadra per quanto riguarda la stesura degli episodi della stagione 8. Stando a ciò che riporta Winter Is Coming, scriveranno insieme gli ultimi 4, mentre Dave Hill si occuperà del primo e Bryan Cogman del secondo.

Game of Thrones: nuovi dettagli sulla stagione 7

Il teaser poster di GOT 7HBO
Il teaser poster della stagione 7 di Game of Thrones

La curiosità intorno alla stagione 7 di Game of Thrones è altissima - come dimostra la grande quantità di spoiler veri e presunti che continua a spuntare in rete - per questo il panel della serie HBO all'SXSW era atteso con grande trepidazione.

Fermo restando la consegna del silenzio da parte dei partecipanti, le informazioni trapelate non hanno tradito le aspettative, facendo aumentare a dismisura l'hype dei fan.

Attenzione! Possibili spoiler!

Secondo quanto riporta ancora Winter Is Coming, la stagione 7 avrà eccezionali effetti speciali (con l'impiego di ben 3 squadre dedicate) e Tyrion pronuncerà il dialogo migliore.

Tyrion e Varys in Game of ThronesHDHBO
Tyrion Lannister pronuncerà il dialogo migliore di Game of Thrones 7

Ma se quest'ultima notizia non è stupefacente, conoscendo le doti affabulatorie del più giovane dei fratelli Lannister, l'ipotesi che un drago possa essere controllato da un Estraneo ha fatto drizzare i peli sulle braccia al pubblico presente.

Per non parlare della risposta di Benioff e Weiss a chi chiedeva loro se Jon e Daenerys si sarebbero (finalmente) incontrati:

Forse dovremmo evitarlo [dal momento che è troppo scontato, n.d.r.].

Ma la battuta che ha fatto correre un brivido freddo lungo la schiena dei fan e ha causato un silenzio imbarazzato tra i presenti è stata fatta da Maisie Williams.

Rispondendo a una domanda sul perché Sophie avesse i capelli biondi, anziché rossi come prevede il personaggio di Sansa, l'attrice ha detto:

Perché è morta.

Game of Thrones 7: il cameo di Ed Sheeran

Tra le diverse chicche regalate da HBO ai fan durante il panel di Game of Thrones all'SXSW Festival, c'è anche l'annuncio della partecipazione di Ed Sheeran alla stagione 7.

Ed Sheeran suona tra i fanHDGetty Images
Ed Sheeran farà un cameo in Game of Thrones 7

Come riporta Entertainment Weekly, Benioff e Weiss hanno spiegato che si tratta di un cameo che rincorrevano da tempo: 

Abbiamo cercato per anni di ingaggiare Ed Sheeran per fare una sorpresa a Maisie e stavolta ce l'abbiamo fatta.

La protagonista di Arya è una grande fan del cantante e la produzione ha voluto realizzare il suo sogno di incontrarlo, unendo l'utile al dilettevole.

Secondo quanto scrive ancora Variety, all'annuncio dell'interprete di Castle on the Hill, Sophie è intervenuta dicendo:

Aspetto ancora Justin Bieber.

E chissà che non venga accontentata. D'altra parte, a Game of Thrones hanno già partecipato Gary Lightbody degli Snow PatrolWill Champion dei Coldplay, i Sigur Rós e i Mastodon.

Game of Thrones: chicche e curiosità dal dietro le quinte

Rivelazioni e non solo. Durante il panel di Games of Thrones all'SXSW Festival c'è stato tempo anche per diverse curiosità e alcune chicche del dietro le quinte della serie.

Come scrive ancora Variety, Benioff ha spiegato che la scena della morte di Meryn Trant è stata la più costosa da girare. L'uomo viene sgozzato e accecato da Arya e lo showrunner, facendo sfoggio del solito umorismo nero, ha dichiarato:

Non poteva davvero colpirlo negli occhi!

Ma la goliardia a quanto pare è di casa sul set.

GOT: Jon SnowHDHBO
Kit Harington aka Jon Snow si è fatto beffe della produzione di HBO con un terribile scherzo

Sempre Benioff ha rivelato che d'accordo con la produzione ha giocato un brutto scherzo a Kit Harington, sottoponendogli una scena da cui Jon Snow sarebbe uscito con il volto orribilmente sfigurato dalle fiamme. La motivazione era che HBO aveva paura di essere "troppo Disney" e voleva maggiore crudezza.

L'inganno è stato svelato tra le risate (sadiche) degli artefici, ma l'attore si è preso la sua rivincita:

Kit ha detto che era stufo e che si voleva tagliare i capelli. Ci ha mandato una foto in cui sembrava uno skinhead e noi ci siamo detti: 'Accidenti, dovremo ricorrere a una parrucca da principe azzurro'.

Il fatto era talmente grave (i riccioli di Jon Snow, come ben sanno i fan, sono una parte iconica del personaggio), che HBO ha fatto contattare dai propri avvocati gli agenti di Kit. Alla fine è saltato fuori che la foto era vecchia di 5 anni.

Parlando seriamente, Weiss ha dichiarato che la morte di Khal Drogo (interpretato da Jason Momoa, il nuovo Aquaman) è stata una delle più difficili da affrontare:

Non ci siamo mai ripresi del tutto.

Benioff invece ha rivelato il suo personaggio preferito, ovvero Sansa:

Spettatori e lettori odiano Sansa, ma io l'ho sempre amata, perché è una persona vera. Sì, è davvero fastidiosa a volte e mostra tutte le peggiori caratteristiche dell'adolescenza, ma compie uno dei percorsi più interessanti.

Infine, i 2 hanno concluso dicendo di essere molto orgogliosi di Sophie Turner (che a quanto pare esce con Joe Jonas) e Maisie Williams e Benioff ha detto che vorrebbe che le sue figlie crescessero come loro.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.