FoxLife

Mischa Barton nel mirino, messo all'asta un suo video hot

di -

A distanza di qualche tempo dal suo ultimo ricovero in ospedale, Mischa Barton è di nuovo sotto i riflettori. Un suo video intimo rischia di finire nelle mani dei colossi del porno.

Primo piano di Mischa Barton

4 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non sembra trovare pace, Mischa Barton.

L'attrice, conosciuta principalmente per il ruolo della tormentata Marissa Cooper nella serie TV cult The O.C., sta attraversando un periodo piuttosto difficile. Poche settimane fa, Mischa è stata ricoverata per presunti problemi mentali in una clinica psichiatrica, dopo aver dato spettacolo seminuda nel giardino di casa sua urlando frasi sconnesse.

La Barton ha poi dichiarato alla stampa di essere stata drogata la sera precedente all'accaduto e di stare finalmente bene. In realtà, chi segue l'attrice da anni sa che Mischa è spesso stata vittima di esaurimento e depressione, oltre che dipendente da stupefacenti ed alcool.

Tuttavia, l'ex Marissa sta cercando gradualmente di tornare alla normalità. Purtroppo, però, le sorprese (sgradevoli) non finiscono qui per la 31enne.

Il video porno di Mischa Barton

Secondo quanto riportato dal DailyMail, esisterebbe un video hot di Mischa - girato privatamente con un ex fidanzato - che è stato messo all'asta, con un valore di partenza di circa 500mila dollari.

A rivelarlo è stato Kevin Blatt, una sorta di broker del porno specializzato nel commercio di materiale video di questo genere. Il filmato ritrae Mischa intenta a consumare un rapporto sessuale e starebbe facendo gola a diversi colossi del porno.

Happy Sunday 💋💙

A post shared by Mischa Barton (@mischamazing) on

Come riferito da una fonte a lei vicina al DailyMail, se quel video finisse nelle mani sbagliate sarebbe un duro colpo per Mischa.

Questa è l'ultima cosa di cui ha bisogno adesso. Il suo nome è stato trascinato nel fango troppe volte, uno scandalo sessuale sarebbe veramente disastroso.

Naturalmente, la Barton ha già interpellato un legale, Lisa Bloom.

L'avvocato ha diramato su Twitter un comunicato stampa ufficiale in cui fa chiarezza sulla questione.

La signorina Barton non autorizza assolutamente la divulgazione di queste immagini. Crede che il video sia stato registrato senza il suo consenso da qualcuno che frequentava in passato. Per questo digustoso comportamento c'è un nome: porno vendicativo. Questa è una forma di violenza sessuale, punibile per legge in California.

Saturday Mood 💙

A post shared by Mischa Barton (@mischamazing) on

Come andrà a finire questa incresciosa faccenda?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.