FOX

Warner Bros. pensa a un reboot di Matrix (senza le Wachowski)

di -

Warner Bros. pensa ad un reboot di Matrix, film di successo del 1999 con Keanu Reeves. Nel progetto non sarebbero coinvolti né l'attore né le sorelle Wachowski.

L'attore Keanu Reeves in Matrix

402 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Come riportato dal The Hollywood Reporter, Warner Bros. starebbe pensando di realizzare un reboot di Matrix, pellicola del 1999 con Keanu Reeves che ha conquistato milioni di appassionati cinefili con una storia considerata tra le più originali del mondo del cinema. Zak Penn sarebbe in trattative per scriverne la sceneggiatura.

Diverse fonti rivelano che la stella del reboot dovrebbe essere Michael B. Jordan (Creed - Nato per Combattere), che andrebbe così a rimpiazzare Keanu Reeves. Anche le sorelle Wachowski, che hanno scritto e diretto l'originale e i suoi due sequel, non sarebbero coinvolte nel progetto e la natura del loro potenziale impegno in una nuova versione di Matrix non è stata resa nota. Certamente, Warner Bros. vorrebbe coinvolgere le due registe per dare comunque una minima benedizione al nascente progetto. Non sono però stati rilasciati commenti ufficiali in merito.

L'attore Keanu ReevesHDWarner Bros.

La notizia del possibile reboot arriva a breve distanza dalle dichiarazioni di Reeves su un possibile Matrix 4. Solo poche settimane fa, l'attore si era mostrato favorevole per un nuovo capitolo della saga, ma a una condizione: il ritorno delle sue creatrici, le sorelle Wachowski.

Il successo della saga di Matrix

Scritto e diretto da Lana e Lilly Wachowski, il film originale di Matrix vede l'umanità vivere in una realtà simulata, senza sapere che gli esseri umani sono imprigionati in capsule in cui i loro corpi sono stati raccolti per produrre energia. Un programmatore di computer di nome Neo (Keanu Reeves) viene lentamente a conoscenza di questa esistenza repressa, fino a diventare l'unica speranza per l'umanità di sconfiggere gli oppressori. Nella pellicola hanno recitato anche Laurence Fishburne, Carrie-Anne Moss e Hugo Weaving.

Matrix è stato rilasciato nel mese di marzo 1999, con Warner Bros. che, probabilmente, non aveva aspettative troppo elevate in merito ad un film d'azione con evidenti influenze di Manga e fumetti. Ma la storia e gli effetti speciali all'avanguardia (tra cui il grandioso effetto "bullet time", che ha lanciato decine di imitatori negli anni successivi) hanno fatto sì che il film diventasse campione di incassi nel 1999 in Nord America e il quarto film a totalizzare i maggiori incassi del 1999 in tutto il mondo. Senza contare la vittoria di 4 Premi Oscar.

Per la precisione, la trilogia di Matrix (il film originale ha avuto due sequel: Matrix Reloaded e Matrix Revolutions) ha incassato quasi 1.8 miliardi di dollari. L'originale del 1999 ha caratterizzato alcune delle azioni più audaci mai viste sullo schermo a quei tempi. Matrix ha incassato 463 milioni di dollari in tutto il mondo. Il sequel Matrix Reloaded ha fatto ancora meglio, totalizzando ben 742 milioni a livello globale. Matrix Revolutions, rilasciato nello stesso anno di Matrix Reloaded, nel 2003, ha invece portato a casa 427,3 milioni.

Keanu Reeves e Laurence Fishburne hanno poi lavorato di nuovo insieme a John Wick 2, causa scatenante di una recente reunion sul red carpet anche con Carrie-Anne Moss, ma non dovrebbero tornare nel reboot di Matrix.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.