FoxComedy

Robert Downey Jr. sarà il nuovo Dottor Dolittle nel reboot del film

di -

Da Iron Man al Dottor Dolittle. Robert Downey Jr. sarà il protagonista del reboot basato sull'omonima collana di libri di Hugh Lofting, targato Universal Pictures.

Robert Downey Jr. alla prima di Doctor Strange

416 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Da Vendicatore a medico dell'epoca vittoriana che si ritrova capace di punto in bianco di parlare con gli animali è un vero e proprio tuffo con avvitamente carpiato. Ma Robert Downey Jr. ha la "corazza" adatta per farlo.

Come scrive The Hollywood Reporter, l'attore sarà il nuovo Dottor Dolittle nel reebot del film basato sulla collana di romanzi dell'ingegnere e reduce della Prima Guerra Mondiale Hugh Lofting.

La copertina di The Voyages of Doctor DolittleHDpauahtun.org
Il libro The Voyages of Doctor Dolittle di Hugh Lofting

The Voyages of Doctor Dolittle: il reboot targato Universal Pictures

Secondo quanto riporta Deadline, la pellicola ispirata ai libri di Lofting si intitolerà The Voyages of Doctor Dolittle (come il secondo romanzo del 1922, sul quale sarà probabilmente basato) e sarà targata Universal Pictures.

La casa cinematografica si è aggiudicata i diritti del film in una combattuta asta, che ha visto la partecipazione di 20th Century Fox e Sony, promettendo a Robert Downy Jr. il 25% dell'incasso lordo (su una pellicola per la quale una prima stima dei ricavi si aggira intorno a 160 milioni di dollari).

Questo genere di accordo è utilizzato raramente dagli studi e viene concesso esclusivamente ad artisti che si presume in grado di generare un (molto) cospicuo profitto con la loro presenza.

Per Universal Pictures si tratta senza dubbio di una scommessa. Ma come scrive Refinery29, considerando che gli ultimi 4 film di Robert appartenenti a franchise hanno portato a casa complessivamente 400 milioni di dollari e il più "misero" è stato Sherlock Holmes - Gioco di Ombre con "appena" 183 milioni, tutto sommato può dormire sonni tranquilli.

Robert Downey Jr. e Susan LevinHDGetty Images
Robert Downey Jr. e la moglie Susan Levin

D'altra parte, il primo a essere interessato che il reboot vada bene (e possa aprire la strada a uno o più sequel) è proprio l'interprete di Iron Man, dal momento che la pellicola è coprodotta da sua moglie Susan Levin per la Team Downey insieme a Joe Roth e Jeff Kirschenbaum per la Roth/Kirschenbaum Films.

Per raggiungere il risultato auspicato, a dirigere il film è stato chiamato Stephen Gaghan, vincitore del premio Oscar per la migliore sceneggiatura non originale per Traffic nel 2001 e di nuovo candidato nella medesima categoria per Syriana nel 2006, oltre che regista di Gold - La Grande Truffa, con Matthew McConaughey.

Anche in questo caso sarà lui a occuparsi dello script della storia, di cui Tom Sheperd ha già realizzato una prima bozza. 

Il Dottor Dolittle: i libri e i film

Il Dottor Dolittle è un personaggio immaginario, creato dalla penna di Hugh Lofting.

L'autore britannico - di professione ingegnere - ha iniziato a scrivere i libri che gli hanno regalato la notorietà nel 1920, mentre si trovava al fronte durante la Prima Guerra Mondiale.

L'uomo voleva realizzare dei racconti da inviare a figli, ma dopo essere stato gravemente ferito sul campo di battaglia, il passatempo si è trasformato in professione.

Trasferitosi negli Stati Uniti, Lofting si è dedicato anima e corpo alla storia del medico vittoriano che tutto a un tratto acquisisce la capacità di parlare con gli animali e ha scritto 14 romanzi, 3 dei quali sono stati pubblicati dopo la sua morte, avvenuta nel 1947.

I suoi libri sono diventati dei veri e propri classici dell'infanzia e Hollywood ha portato più volte il personaggio del Dottor Dolittle sullo schermo.

Una scena dal film Il Favoloso Dottor DolittleHDAPJAC Productions/20th Century Fox
Rex Harrison ne Il Favoloso Dottor Dolittle

La prima trasposizione risale al 1967. La pellicola è stata distribuita in Italia con il titolo de Il Favoloso Dottor Dolittle (Doctor Dolittle) e nei panni del protagonista c'è Rex Harrison.

Il film - che si basa su 3 romanzi di Lofting: La Storia del Dottor Dolittle, I Viaggi del Dottor Dolittle e Il Circo del Dottor Dolittle - non ha ricevuto recensioni entusiastiche da parte della critica, ma ha comunque vinto 2 Oscar (miglior canzone e migliori effetti speciali) e 1 Golden Globe (miglior attore non protagonista a Richard Attenborough).

Il medico in grado di parlare con gli animali è tornato sul grande schermo 31 anni dopo.

Nel 1998 20th Century Fox ha realizzato la pellicola Il Dottor Dolittle, scegliendo Eddie Murphy per la parte principale.

In questo caso, il protagonista condivide con il personaggio di Lofting solo la capacità di parlare con cani, gatti, uccelli e compagnia, mentre l'ambientazione è moderna.

Come riporta CBR, il film è stato un grande successo e ha generato 4 sequel, per un incasso complessivo di oltre 470 milioni di dollari.

Riuscirà la pellicola con Robert Downey Jr. (attualmente impegnato sul set di Avengers: Infinity War) a fare meglio?

La risposta è rimandata a quando il film uscirà al cinema... in una data che non è ancora stata stabilita.

Restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.