FOX  

Maggie Rhee in un'anteprima di The Walking Dead 7x15

di -

Fidarsi è bene, non fidarsi... Mentre il finale di stagione si avvicina a passi da giganti, il penultimo episodio porta all'inevitabile scontro fra Maggie e Gregory

551 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Non è mai troppo tardi per cambiare, lo sai?

chiede Maggie Rhee a Gregory. Peccato che il leader (ancora per quanto?) di Hilltop non abbia alcuna intenzione di cambiare. E non ne abbia mai avuta. Servile coi Salvatori, complottista di rango, incollato alla poltrona più per una questione di principio che per reale necessità, Gregory ha trovato in Maggie l'avversaria che non avrebbe mai voluto.

In questa anteprima del prossimo episodio di The Walking Dead, il penultimo di questa settima stagione, Gregory dice a Maggie di volerle parlare, di voler lavorare insieme a lei.

Peccato che lo faccia poco dopo averle chiesto come mai si trova ancora a Hilltop: era rimasta per avvalersi delle cure del dottor Carson, e ora il dottor Carson se n'è andato...

Questa breve sequenza ci mostra i due protagonisti per ciò che sono: Maggie non perde mai la speranza, è propensa al dialogo ma determinata e sembra disposta a concedere un'ultima possibilità anche ai meno meritevoli, come Gregory. Il quale, dal canto suo, si mostra per il viscido individuo che è: temo che il suo invito a proseguire la conversazione sia in realtà una trappola.

The Walking Dead: Maggie e Gregory

Gregory vede in Maggie un ostacolo alla propria posizione, ma anche un pericolo per l'intera comunità di Hilltop: per lui va benissimo continuare a servire i Salvatori. Non vede la necessità di combatterli, non ha nessun futuro migliore in cui sperare per la sua gente.

Semplicemente perché i residenti di Hilltop non sono "la sua gente": sono solo altre persone. Persone da comandare, e da usare a proprio piacimento.

Ma magari mi sbaglio. Magari ha ragione Maggie: non è mai troppo tardi per cambiare...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.