Resident Evil 7, ecco come è stato creato il survival horror Capcom

di -

La genesi del progetto Resident Evil 7 Biohazard prende vita in una serie di video ufficiali pubblicati da Capcom. Il primo è già disponibile per la visione.

Il protagonista di RE7 impugna un coltello insanguinato

101 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Quando Capcom svelò al mondo il suo Resident Evil 7, un po' tutti si dimostrarono scettici sull'effettiva bontà del progetto.

La visuale in prima persona scelta dal team di sviluppo segnava una profonda rivoluzione per l'intero franchise di survival horror, comunque bersagliato da anni per le ultime infelici uscite. Abbandonando l'eccessiva sterzata action intrapresa dalla serie, Capcom si era prefissata di tornare alle origini del genere, dando in pasto al pubblico un titolo che potesse fare di nuovo paura. 

Una missione che il settimo episodio di Resident Evil ha portato a termine con successo, al netto dei - fisiologici - dubbi iniziali. L'ultimo Biohazard, infatti, non è solo uno degli esponenti meglio riusciti nella storia del brand, ma anche uno dei videogame orrorifici più convincenti degli ultimi anni. Ispirandosi a molti film cult di genere horror, Resident Evil 7 convince, terrorizza e diverte, per buona pace dei detrattori. 

E se i fan sono in attesa di mettere le mani sul prossimo DLC, dedicato al veterano Chris Redfield, il colosso di Osaka ha recentemente pubblicato un video che ci illustra come è stato creato il gioco, proprio come ha fatto Nintendo per The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Il filmato, visibile poco più sopra, fa parte della serie "The Making of Resident Evil 7 Biohazard", che propone clip e interviste inedite con i membri chiave del team di sviluppo che ripercorreranno, sin dalle origini, l'evoluzione della più terrificante esperienza di gioco del 2017.

La serie sarà suddivisa in quattro puntate a cadenza settimanale, e parte dunque con la prima clip, dal titolo "Part One: Beginning Hours", in inglese coi sottotitoli in italiano. L'interessante video include interviste con Jun Takeuchi (Executive Producer), Masachika Kawata (Producer) e Koshi Nakanishi (Director), e va a raccontare la genesi del progetto Resident Evil 7 Biohazard, includendo anche la reazione del team europeo di Capcom alla prima presentazione del videogame. 

La vostra è stata la stessa?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.