FOX

[Spoiler!]

Chris Evans lascerà Capitan America dopo Infinity War? L'attore: "Non dipende da me"

di -

Chris Evans potrebbe continuare a essere Capitan America anche dopo Infinity War, ma la decisione non dipende (solo) da lui. L'ultima parola spetta a Marvel.

Chris Evans nei panni di Capitan America

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Contrordine: Chris Evans sarà ancora Capitan America. Forse.

Dopo che Esquire ha gettato nel panico i fan, annunciando che al termine degli ultimi 2 film sugli Avengers previsti nella "Fase 3" di Marvel l'attore avrebbe smesso i panni di Steve Rogers, l'interprete del primo Vendicatore ha rettificato la notizia, mostrandosi decisamente più aperto al prosieguo della collaborazione.

Chris Evans: interpretare Capitan America non dipende (solo) da lui

In questi giorni Chris Evans è occupato con la promozione del suo ultimo film, Gifted, e durante un incontro con la stampa c'è stato tempo anche per una domanda sull'impegno dell'attore con Marvel.

La notizia dell'abbandono del ruolo di Capitan America al termine dei prossimi 2 film sugli Avengers (Infinity War e un secondo ancora senza titolo) ha fatto scalpore ed era inevitabile che accadesse.

Per questa ragione, Chris non è apparso impreparato e ha fornito una risposta molto diplomatica, oltre che decisamente possibilista.

Come riporta Collider, l'attore ha dichiarato:

Non dipende da me. Il mio contratto scade. Non ho intenzione di stare qui a dire: 'Mai più'. È un personaggio che amo e credo che Marvel sappia il fatto suo. Le cose vanno bene. Fanno film grandiosi. Se la qualità dovesse diminuire, potrei avere un'opinione diversa. Ma tutto quello che fa Marvel è grande cinema. E come ho detto, amo Capitan America.

Chris Evans durante un evento promozionale per Capitan America: Civil WarHDGetty Images
Chris Evans alla presentazione di Capitan America: Civil War a Singapore

Che cosa, allora, potrebbe impedire a Chris di continuare a essere Steve Rogers e il suo alter ego mascherato?

L'attore - come si suol dire - ha passato la patata bollente a Marvel:

L'unica ragione per cui potrei smettere di essere Capitan America è che il mio contratto finisca. La mia collaborazione termina dopo il quarto film sugli Avengers. Parlate con Marvel. Sarei disponibile a continuare, se decidessimo di farlo. Amo il personaggio. È un po' come al liceo. Stai sempre ad aspettare l'ultimo anno e poi tutto a un tratto ci sei e pensi: 'Non so se sono pronto ad andare via'. È davvero dura pensare di non essere più quel ragazzo.

Come scrive ancora Collider, sia Chris che Marvel hanno un'opzione per il rinnovo ed è probabile che l'attore voglia giocarsi al meglio le sue carte. Non solo in termini economici, ma anche di tempo.

Ogni film degli studi guidati da Kevin Feige impegna Chris per circa 6 mesi e l'interprete di Capitan America non ha mai fatto mistero di volersi cimentare alla regia e in ruoli diversi, più "reali".

Per questa ragione, oltre a cercare di spuntare un miglioramento contrattuale, l'attore potrebbe voler inserire nel prossimo accordo una clausola simile a quella ottenuta da Robert Downey Jr. (che proprio nei giorni scorsi ha annunciato che sarà il nuovo Dottor Dolittle), in base alla quale la partecipazione (e di conseguenza l'impegno) dell'interprete di Iron Man ai vari film è contenuta.

Capitan America e la "Fase 4" di Marvel

Per sapere se Chris Evans sarà ancora Capitan America è necessario aspettare (almeno) fino all'ultimo film sugli Avengers della "Fase 3", previsto per il 2019.

Dopodiché, tutto può succedere.

Chris Evans è Capitan AmericaMCU
Chris Evans con il celebre scudo nei panni di Capitan America

Come ha dichiarato Kevin Feige, al momento i titoli delle pellicole della "Fase 4" non possono essere rivelati perché sono spoiler e dunque è lecito ipotizzare che qualcosa di grosso bolla in pentola.

Attenzione! Possibili spoiler!

In particolare, per quanto riguarda Capitan America, potrebbe essere un nuovo "titolare" dello scudo.

Sulla scia dei fumetti, il costume bianco, rosso e blu potrebbe essere indossato da Bucky Barnes (Sebastian Stan) o da Sam Wilson (Anthony Mackie).

Naturalmente, solo di speculazioni si tratta. Ma chissà che nelle varie teorie non ci sia qualcosa di vero...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.