FoxLife

Madonna su Instagram, con le gemelline e la loro prima Barbie

di -

Stiamo conoscendo sempre meglio Esther e Stella, le due gemelline del Malawi adottate da Madonna. Le piccole hanno ricevuto un regalo molto speciale (e gradito)!

Madonna con le sue gemelline

34 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Le cose tra Madonna e le gemelline Esther e Stella sembrano andare a gonfie vele.

Le bambine sono state adottate in Malawi dalla popstar circa due mesi fa e pian piano si stanno facendo conoscere dal popolo dei social, complici i tanti post che la loro mamma condivide quotidianamente con il suo pubblico.

Dopo aver cantato per noi, Esther e Stella hanno voluto presentarci su Instagram le loro nuove Barbie!

Le piccole hanno ricevuto dalla loro mamma due bambole Barbie firmate Moschino. La nota maison, infatti, collabora da diversi anni con Mattel nella realizzazione di speciali capsule collection dedicate alla bambola più famosa di sempre, ovviamente vestendola con abiti da passerella.

A quanto pare, Esther e Stella hanno gradito particolarmente il regalo.

In una clip video condivisa da Madonna sui social, le due bambine cantano con le loro Barbie tra le mani e sembrano essere davvero molto felici.

Pajama Game on..........,,,,😂😂😂😂 The Revolution of ♥️ starts at home!

A post shared by Madonna (@madonna) on

Le gemelline sono state adottate in Malawi proprio come Mercy e David (11 anni). La famiglia Ciccone è attualmente composta da Madonna e dai quattro bambini: ricordiamo, infatti, che Lourdes Maria (20 anni) e Rocco (16 anni) non vivono più con la madre da qualche tempo.

La primogenita della regina del pop è impegnata con la sua carriera da modella, mentre il figlio avuto da Guy Ritchie vive con suo padre a Londra, non senza polemiche da parte di Madonna.

Fortunatamente, c'è chi riempie il nido!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.