[Spoiler!]

Game of Thrones 7, Nikolaj Coster-Waldau parla di Cersei

di -

Nikolaj Coster-Waldau, Jaime in Game of Thrones, si è lasciato scappare un paio di dettagli sul futuro di Cersei.

Jaime e Cersei in Game of Thrones 6

131 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Deve essere difficile concedere interviste, per il cast di Game of Thrones. Gli attori i cui personaggi sono ancora vivi - perché è un aspetto da considerare, quando si parla dello show HBO - sono costantemente bersagliati di domande sui prossimi avvenimenti a cui assisteremo su Westeros. Ovvero l'attesissima stagione 7 della serie, che debutterà a luglio.

Ogni tanto le star di GoT si lasciano sfuggire un po' troppo, anche se solitamente hanno le labbra sigillate. Pensiamo ad esempio allo scivolone di Liam Cunningham, Ser Davos, quando ha dichiarato candidamente che i nuovi episodi sarebbero arrivati a luglio, salvo poi tentare di auto smentirsi. Sappiamo poi che la serie è stata effettivamente annunciata per luglio 2017.

In questi giorni è toccato a Nikolaj Coster-Waldau parlare con la stampa, precisamente con The Daily Beast. Le domande non potevano che cadere sul suo personaggio, Jaime Lannister, e su sua sorella Cersei che ora governa Westeros.

L'intervista dell'attore avrebbe dovuto toccare per lo più il suo nuovo film Small Crimes, anche se l'attenzione è presto virata verso il rapporto incestuoso dei due fratelli Lannister:

[Jaime, n.d.r.] deve soddisfare [o contenere, n.d.r.] Cersei. Lo ha fatto per tutta la vita e ha raggiunto un momento in cui, all'improvviso, deve affrontare la cosa.

Cosa significa esattamente?

Attenzione! Possibili spoiler!

Parlando di spoiler, pare sia in preparazione una battaglia per Alto Giardino e un'imboscata - nemmeno troppo nascosta - di Daenerys, con tanto di esercito e draghi al seguito. I Lannister sono coinvolti in entrambi gli eventi.

Nell'intervista, l'attore dice anche Jaime deve prendere il posto del padre: sembra logico concludere che rivedremo il figlio di Tywin sul campo di battaglia, a dare ordini alle sue truppe.

Oppure, da un altro punto di vista, forse toccherà proprio a lui mettere dei paletti alla brama di potere di Cersei. Che sia quella, la missione di "contenimento" di cui ha parlato Nikolaj Coster-Waldau?

Oltretutto, non ci sono per lei altri spasimanti. Beh, ad essere sinceri non è vero... ma deve [Jaime, n.d.r.] imporsi e prendere il posto di suo padre. Wow, stavo per rivelare qualcosa della stagione 7...

Attenzione! Possibili spoiler!

Anche qui, un fan potrebbe pensare subito ad Euron Greyjoy come pretendente di Cersei. È vero che il pirata intende conquistare Westeros... e se lo facesse attraverso un matrimonio strategico? Sarebbe ugualmente soddisfacente, no?
Inoltre pare che Euron toccherà Approdo del Re, nei sui futuri viaggi di conquista.

Che a Jaime tocchi l'ingrato compito di mettersi fra la sorella e l'ironborn? Oppure di sostenere l'unione?

Pensando al passato, Tywin aveva già provato a "piazzare" la figlia dopo la morte di Robert Baratheon e lei non l'aveva presa bene.
Ora che è Regina dei Sette Regni, poi...

Per finire, la giornalista di The Daily Beast ha provato ad indovinare come morirà Cersei: per mano proprio di Jaime, accorso in difesa di... Brienne di Tarth!
La risposta dell'attore? Eccola:

[Sogghignando] È un'ottima storia!

Secondo noi la giornalista ci è andata vicina, anche se è da dimostrare come Brienne possa farsi coinvolgere così tanto da suscitare l'ira di Cersei.

Al momento Brienne è al Nord con gli Stark/Snow, quindi non ci pare troppo probabile che raggiunga Approdo del Re.
Almeno, non in tempi brevi.

Jaime e Brienne in GoT 6

E voi che ne pensate? Nikolaj Coster-Waldau si è lasciato sfuggire troppo?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.