Call of Duty: WWII, il nuovo capitolo nella Seconda Guerra Mondiale?

di -

Dopo la tiepida accoglienza riservata a Infinite Warfare, la serie Call of Duty potrebbe tornare alle ambientazioni storiche. Il prossimo capitolo sarà Call of Duty: WWII?

La cover di Call of Duty: World at War

1k condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

I videogiocatori lo sanno bene, è impossibile sfuggire al tradizionale scontro tra le serie Battlefield e Call of Duty.

Anche quest'anno gli appassionati di sparatutto in prima persona attendono al varco l'annuncio dei prossimi capitoli del franchise a marchio Electronic Arts e Activision, cercando nel frattempo di captare ogni possibile indiscrezione.

Il primo brand ad essere al centro di bollenti leak è proprio Call of Duty, che stando alle ultime voci di corridoio potrebbe tornare ad ambientazioni storiche, e in particolare alla Seconda Guerra Mondiale. Call of Duty: WWII - questo probabilmente il titolo, confermato anche da una fonte anonima sulle pagine del portale Eurogamer.net - andrebbe dunque a segnare un'inversione di rotta per Activision, dopo la tiepida accoglienza riservata agli episodi più recenti, con location futuristiche.

In rete sono apparse addirittura le prime immagini del titolo, in lavorazione negli studi di Sledgehammer Games, ed in particolare del materiale promozionale che andrà ad accompagnarne il debutto nei negozi di tutto il mondo.

Call of Duty torna alle origini?

Nella galleria qui sotto è possibile vedere dei poster pubblicitari di Call of Duty: WWII, ma anche le steelbook. Le immagini sono state condivise da un noto utente di Reddit, popolare nella community per l'incredibile veridicità delle sue fonti, per poi essere riproposte da siti di settore autorevoli, come Kotaku e Polygon.

L'interesse per le ambientazioni storiche è stato confermato anche dal co-fondatore di Sledgehammer, Michael Condrey, che aveva già dichiarato di essere interessato a riportare il gioco alle radici e, quindi, alle ambientazione del Seconda Guerra Mondiale. Una scelta, questa, sicuramente guidata dall'incredibile successo riscosso dal rivale Battlefield 1, con cui DICE e Electronic Arts hanno trasportato i veterani virtuali tra gli orrori del primo conflitto mondiale. 

Non solo, un video apparso su YouTube va a confermare il recente rumor legato al futuro di Call of Duty.

Il filmato, visibile poco più sopra, include diversi artwork che il canale YouTube TheFamilyVideoGamers avrebbe ricevuto da una fonte anonima.

In attesa di conferme o smentite per quello che, naturalmente, va catalogato alla voce dei rumor, cosa ne pensate?

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.