FOX  

Teen Wolf 6: il sonno della ragione genera mostri

di -

Una clip in anteprima ci mostra il sonno tormentato di Scott e Malia. Cosa sta succedendo a Beacon Hills? Che la scomparsa di Stiles cominci a farsi sentire?

102 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Scott McCall di Teen Wolf ne ha passate tante nel corso degli ultimi anni. È naturale, quindi, che qualche volta il suo sonno sia tormentato.

Peccato che, come scopriamo in questa anteprima del prossimo episodio di Teen Wolf, quello di Scott sia molto di più di un semplice incubo. Qualcosa non va a Beacon Hills. E ancora una volta Scott riesce a sentirlo.
Il giovane licantropo si risveglia (o sogna di risvegliarsi?) in piena notte nel bel mezzo di una foresta.

I sogni, soprattutto quando si tratta di Teen Wolf, possono essere incredibilmente rivelatori. E possono generare mostri.

Scott e Lydia cercano di ricordare Stiles

Non meno turbato è il sonno di Malia Tate. La bella coyote non è ancora a suo agio con le abitudini degli umani. Nella clip in anteprima osserviamo Malia inciampare in una paio di spesse catene. Qualcosa ci dice che la ragazza non ha trovato l'armonia perfetta tra il lato animalesco e quello di teenager. 

Questo secondo episodio dell'ultima stagione di Teen Wolf, Sovrapposizione, dovrà affrontare la scomparsa di Stiles dalla memoria dei suoi amici. Come si può salvare qualcuno di cui non ci si ricorda l'esistenza? Non sarà per niente facile e questo non fa che accrescere la nostra curiosità.

Il tormento dei nostri protagonisti è quasi sicuramente dipeso da un senso di vuoto che lì perseguita – una mancanza dovuta all'assenza di qualcuno. 

Bisognerà capire come riuscirà il branco di Beacon Hills a venirne fuori, mentre i Ghost Riders continuano la loro Caccia Selvaggia
Per scoprirlo dovremo aspettare il prossimo episodio, domenica prossima alle 21.00 su FOX.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.