Xbox Scorpio, le specifiche tecniche ufficiali della nuova console Microsoft

di -

Digital Fundry ha mantenuto la promessa! Il celebre portale videoludico ha diramato le caratteristiche tecniche di Xbox Scorpio, la nuova console di casa Microsoft.

441 condivisioni 48 commenti 5 stelle

Share

Il conto alla rovescia è finalmente finito!

Dopo aver annunciato di aver preso accordi con il portale Digital Foundry - noto al pubblico di videogiocatori per le sue accurate analisi tecniche -, Microsoft ha finalmente svelato la vera potenza della sua prossima console.

Il sito britannico ha infatti pubblicato da alcuni minuti uno speciale dedicato a Xbox Scorpio, utile a rivelare le specifiche tecniche ufficiali del nuovo gioiellino tecnologico realizzato dal colosso di Redmond, e chiamato a scontrarsi con la recente PlayStation 4 Pro - e la prevedibile PlayStation 5!

Tutti gli "smanettoni" dovrebbero dare un'occhiata all'articolo completo - tradotto in italiano da Eurgamer.it e raggiungibile a questo link -, mentre per i più pigri noi di MondoFox abbiamo ben pensato di riassumere i passaggi fondamentali. 

A partire proprio dalle caratteristiche di Scorpio, su cui Microsoft ripone assoluta fiducia, tanto da aprire le porte del suo campus ad una delle redazioni più esigenti a mondo, per un'anteprima esclusiva della tecnologia della nuova Xbox.

La potenza bruta di Xbox Scorpio

Come più volte dichiarato dall'alta dirigenza della "grande M", Xbox Scorpio sarà una piattaforma davvero performante, la console più potente presente sul mercato - dovrebbe debuttare entro la fine del 2017.

Xbox Scorpio svelata su Digital FoundryHDMicrosoft
Xbox Scorpio uscirà entro la fine del 2017

Una macchina che, a livello ingegneristico, sembra un bel capolavoro, a tutto vantaggio dei gamer:

  • CPU: 8 custom core x86 con frequenza di 2,3GHz.
  • GPU: 40 unità di calcolo custom con frequenza di 1171MHz (raggiungendo così i famosi 6 teraflop).
  • RAM: 12GB di memoria GDDR5 con ampiezza di banda di 326GB/s.
  • DISCO FISSO: HD da 2,5 pollici da 1TB.
  • LETTORE: UHD Blu-ray drive.
  • ALIMENTATORE: Integrato.

Cosa significano però questi freddi numeri?

Prima di tutto bisogna segnalare una GPU 4 volte più potente di quella dell'attuale Xbox One, con una CPU assai più veloce (di circa il 30%). Digital Foundry sottolinea poi come il vero salto tecnologico sia stato fatto sul fronte della memoria, con 8GB completamente a disposizione dei videogiocatori, e gli altri 4 sfruttati dal sistema operativo. 

Il tutto è accompagnato da un'immagine di Forza Motorsport davvero spettacolare. Lo screen, visibile qui sotto, offre velocità e potenza a 4K nativi e 60 fps.

Il general manager della progettazione hardware Xbox, Leo Del Castillo, ha poi spiegato come la nuova console di Microsoft sarà dotata di un alimentatore interno.

Grazie ad un hardware capace di sfruttare frequenze più basse e voltaggi differenzaiti, il team di Redmond è riuscito a minimizzare il calore prodotto e mantenere prestazioni costanti, contenendo allo stesso tempo le dimensioni della macchina.

Xbox Scorpio, il giudizio degli esperti

Stando alle parole di Digital Foundry, Project Scorpio supera di gran lunga le prestazioni di PS4 Pro:

La console ha un processore superiore a quello di PlayStation 4 Pro, 4 GB di memoria in più, un disco fisso più veloce, un lettore Blu-Ray 4K e un sistema di raffreddamento allo stato dell'arte.

Gli entusiasti redattori di Eurogamer così commentano la macchina:

Project Scorpio raggiunge l’obiettivo dei 6 teraflop che era stato annunciato all’E3 dell’anno scorso grazie a una GPU custom che è stata progettata sin dall’inizio per massimizzare le prestazioni dei giochi Xbox One già esistenti e che gira a una frequenza senza precedenti per una console. Scorpio raggiungerà l’obiettivo del 4K con facilità per la maggior parte dei giochi e ha potenza in abbondanza per altri miglioramenti grafici.

Il design della nuova console Microsoft sarà svelato all'E3 2017 di Los Angeles, così come le informazioni su prezzo, data di uscita e giochi disponibili al lancio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.