Jon Snow è Azor Ahai? Il commento di Kit Harington sulla teoria dei fan

di -

Al nuovo Re del Nord non importerebbe, dice il suo interprete.

Primo piano di Kit Harington

329 condivisioni 16 commenti 5 stelle

Share

La stagione 6 di Game of Thrones ha confermato una teoria dei fan molto popolare, ovvero che Jon Snow non fosse figlio di Ned Stark ma di qualcun altro. Qualcuno di importante.

L'ormai celebre flashback di Bran-Corvo con Tre Occhi sullo scontro sotto alla Torre della Gioia ha fatto luce sul passato di Jon e sui suoi veri genitori.
Il Bastardo di Grande Inverno è - lo sappiamo - un Targaryen: suo padre è Rhaegar Targaryen, mentre la madre è l'amata sorella di Ned Stark, Lyanna.

Fondamentalmente l'ex-Lord Stark non ha mai detto a Jon dei suoi natali per tenerlo al sicuro dalle ire di Robert Baratheon, promesso sposo di Lyanna (morta di parto proprio nella Torre) e acerrimo nemico dei Targaryen.

Visto che la teoria R+L=J è stata dunque confermata, i fan hanno rivolto l'attenzione ad un altro interrogativo senza risposta nella saga. Chi è il mitico eroe Azor Ahai? O meglio, la sua reincarnazione?
È forse Jon Snow il Principe che fu promesso?

Dopo tutto il nuovo Re del Nord è già tornato dalla morte, quindi potrebbe benissimo condurre un esercito contro i temibili Estranei che minacciano i Sette Regni.

Interrogato sulla suddetta teoria, Kit Harington stesso ha dato il suo punto di vista. Un punto di vista che rispecchia molto il suo personaggio televisivo.

Penso che dobbiate aspettare e vedere cosa succede quest'anno, e se scopriremo qualcosa di più su Jon. Penso che a Jon non piacerebbe il termine 'Il Principe che fu promesso'. Se qualcuno gli si rivolgesse dicendogli 'Tu sei il Il Principe che fu promesso', lui semplicemente lo ignorerebbe. È questo ciò che mi piace di lui, quindi anche a me non interessa molto la cosa. Sapete, penso che il suo bello sia proprio questo: [Jon] non ha manie di protagonismo.

Azor Ahai, chi è il misterioso eroe?

Giusto come ripasso, Azor Ahai è un eroe noto anche come il Principe che fu promesso. Si tratta di una profezia che si riferisce alla resurrezione di un mitico guerriero che nel passato di Westeros aveva distrutto la minaccia degli Estranei.

La leggenda narra che l'eroe, per riuscire nell'impresa, abbia temprato l'acciaio della sua spada con il sangue del cuore della sua sposa, uccidendola. Così facendo, l'anima di lei si è unita alla spada che da quel momento ha preso il nome di Portatrice di Luce.

Ora, questi stessi eventi non sono accaduti nella serie HBO, tuttavia potrebbe trattarsi di allegorie: la morte di Ygritte potrebbe aver temprato l'anima di Jon, ad esempio.

La famosa profezia - tanto decantata da Melisandre che credeva fosse Stannis il condottiero prescelto - recita che dopo 5mila anni dal primo Azor Ahai, egli sarebbe rinato per contrastare una nuova Lunga Notte.

Voi cosa pensate? Jon è anche il mitico eroe che libererà Westeros dagli Estranei? Ditecelo qui sotto!

Vota anche tu!

Jon Snow è il mitico Azor Ahai?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.