FoxLife

Il figlio di Michael Bublé è guarito, parla la mamma Luisana Lopilato

di -

Pochi giorni dopo l'annuncio della guarigione di Noah, Luisana Lopilato rompe il silenzio stampa. Lei e Michael Bublé sono al settimo cielo per il loro piccolo!

Primo piano di Michael Bublé, Luisana Lopilato e Noah

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Noah (3 anni) è diventato il simbolo del miracolo tanto sospirato che può davvero accadere, accendendo una speranza per tutti i bambini che giorno dopo giorno lottano contro il cancro e per i loro genitori.

Il primogenito di Michael Bublé e dell'attrice argentina Luisana Lopilato è guarito dal tumore al fegato che l'aveva colpito lo scorso anno e finalmente è rientrato a casa sua, in Argentina, insieme ai genitori e al fratellino Elias (1 anno).

Dopo mesi di chemioterapia, Noah può considerarsi sano.

A distanza di alcuni giorni dal ritorno dagli Stati Uniti, la famiglia ha rotto il silenzio tenendo una conferenza stampa. Secondo quanto riportato dal DailyMail, è stata la mamma del piccolo a parlare.

La famiglia Bublé al completoHDGetty

Grazie a Dio, mio figlio sta bene. Quando certe cose accadono ti cambiano la vita. Ora riconosco alla vita un valore maggiore, ogni giorno. Siamo molto felici e non vediamo l'ora di pensare al futuro e di vedere i nostri figli crescere.

Naturalmente, la famiglia Bublé è consapevole del fatto che il cammino è ancora lungo.

Si tratta di un processo complicato e lungo. Dovrà sottoporsi a dei controlli periodici, ma il suo è un miracolo. Mi sono aggrappata al fatto che potesse accadere ed è successo a noi.

Michael Bublé con la moglie Luisana LopilatoHDGetty

La signora Bublé ha voluto anche ringraziare il pubblico e i medici che sono stati accanto alla sua famiglia in un momento così critico.

Vorrei dire grazie a tutte le persone che ci hanno supportato e sostenuto, pregando per noi e dimostrandoci amore.

In bocca al lupo per questo nuovo inizio!

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.