FoxLife

Il figlio di Michael Bublé è guarito, parla la mamma Luisana Lopilato

di -

Pochi giorni dopo l'annuncio della guarigione di Noah, Luisana Lopilato rompe il silenzio stampa. Lei e Michael Bublé sono al settimo cielo per il loro piccolo!

Primo piano di Michael Bublé, Luisana Lopilato e Noah

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Noah (3 anni) è diventato il simbolo del miracolo tanto sospirato che può davvero accadere, accendendo una speranza per tutti i bambini che giorno dopo giorno lottano contro il cancro e per i loro genitori.

Il primogenito di Michael Bublé e dell'attrice argentina Luisana Lopilato è guarito dal tumore al fegato che l'aveva colpito lo scorso anno e finalmente è rientrato a casa sua, in Argentina, insieme ai genitori e al fratellino Elias (1 anno).

Dopo mesi di chemioterapia, Noah può considerarsi sano.

A distanza di alcuni giorni dal ritorno dagli Stati Uniti, la famiglia ha rotto il silenzio tenendo una conferenza stampa. Secondo quanto riportato dal DailyMail, è stata la mamma del piccolo a parlare.

La famiglia Bublé al completoHDGetty

Grazie a Dio, mio figlio sta bene. Quando certe cose accadono ti cambiano la vita. Ora riconosco alla vita un valore maggiore, ogni giorno. Siamo molto felici e non vediamo l'ora di pensare al futuro e di vedere i nostri figli crescere.

Naturalmente, la famiglia Bublé è consapevole del fatto che il cammino è ancora lungo.

Si tratta di un processo complicato e lungo. Dovrà sottoporsi a dei controlli periodici, ma il suo è un miracolo. Mi sono aggrappata al fatto che potesse accadere ed è successo a noi.

Michael Bublé con la moglie Luisana LopilatoHDGetty

La signora Bublé ha voluto anche ringraziare il pubblico e i medici che sono stati accanto alla sua famiglia in un momento così critico.

Vorrei dire grazie a tutte le persone che ci hanno supportato e sostenuto, pregando per noi e dimostrandoci amore.

In bocca al lupo per questo nuovo inizio!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.