Resident Evil 8, Capcom si sbottona sul prossimo capitolo della saga

di -

L'executive producer di Resident Evil regala le prime informazioni sul prossimo capitolo della saga. E se Resident Evil 8 cambiasse ancora le carte in tavola?

Leon in azione in Resident Evil 6

186 condivisioni 48 commenti 3 stelle

Share

Quando Capcom mostrò al mondo la settima incursione di Resident Evil, quasi tutti i veterani della saga survival horror non furono ammaliati dalla nuova direzione scelta dal franchsie. 

Se inizialmente la software house giapponese aveva scelto un approccio molto simile a quello di Resident Evil 6, in sede di annuncio decise di osare, mettendo sul piatto un titolo con visuale in prima persona, con l'obiettivo di tornare alle origini dell'orrore videoludico.

Il resto è - recente - storia. Resident Evil 7 è un vero e proprio capolavoro del genere di appartenenza, che prende sì ispirazione da numerosi film di culto, ma che sa proporre ai gamer una spiccata, solida e ammaliante personalità. 

Il colosso di Osaka ha dunque trovato la formula per il rilancio del franchise? Assolutamente sì, ma si dice anche pronto a cambiare ancora una volta le carte in tavola.

Con la pubblicazione del quarto e ultimo video making of della serie "The Making of Resident Evil 7 Biohazard", l'executive producer Jun Takeuchi ha infatti dato qualche indizio su che direzione potrebbe prendere in futuro l'ancora amatissimo brand di Biohazard. Stando alle sue parole, Resident Evil 8 non riproporrà necessariamente l'impostazione del predecessore:

Volevamo che questo gioco fosse l'inizio di un nuovo tipo di survival horror e di una nuova serie. Stiamo già pensando a diversi piani per il prossimo gioco, ma vogliamo anche vedere come poter continuare ad evolvere lo stesso genere dei survival horror. Nei prossimi anni la tecnologia continuerà ad avanzare e anche quello che vogliono i giocatori potrebbe cambiare, ma noi vorremo sempre creare un'esperienza horror dove i personaggi superano situazioni difficili. Questo, per me, è quello che conta in un survival horror, e il prossimo Resident Evil e quello dopo ancora, tutti i futuri capitoli della serie avranno dei protagonisti chiamati a vedersela con delle crisi del genere.

Nonostante l'apprezzamento di critica e pubblico per Resident Evil 7, l'ottavo episodio potrebbe quindi cambiare ancora una volta le carte in tavola:

E quindi i piani per il prossimo capitolo sono già in movimento e, quando lo vedrete, potreste notare che per certi versi è molto differente da Resident Evil 7, allo stesso tempo mantenendo intatto il cuore del concept dei survival horror, quello dove le persone devono superare le avversità.

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Sapevate che il nuovo DLC di Resident Evil 7 segnerà il ritorno del mitico Chris Redfield?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.