FOX  

The Walking Dead, gli Zombie celebri della Serie TV (Prima Parte)

di -

Gli Zombie non sono i protagonisti di The Walking Dead, ma hanno un ruolo fondamentale. Ecco un viaggio alla scoperta dei più famosi e significativi tra loro.

936 condivisioni 24 commenti 5 stelle

Share

Gli Zombie - chiariamolo una volta per tutte - NON sono i protagonisti di The Walking Dead. NON lo sono.

Sono il "pretesto", la causa scatenante che ha permesso a Robert Kirkman di concentrarsi, prima nel fumetto e poi nella serie TV, sul lato oscuro dell'uomo.

Quello che emerge quando il mondo come lo conosciamo non esiste più, quando le regole-base su cui abbiamo sempre fatto affidamento (come il ciclo vita/morte) vengono stravolte. Quando sopravvivere è l'unica cosa che conta... A discapito di tutto il resto. E quando il confine morale si sposta sempre un po' più in là.

Ciononostante, gli zombie hanno un ruolo di rilievo. Spingono la storia (e i protagonisti) in determinate direzioni, spesso vengono usati come "giudici morali" per punire personaggi che si sono guadagnati una fine orribile, altre volte hanno la funzione di monito.

In questo viaggio, ricorderemo i più importanti in The Walking Dead, concentrandoci in questa prima parte sui primi due zombie "famosi" e poi sui personaggi della serie che si sono trasformati.

Non posso, quindi, che cominciare da lei, diventata famosa come "bicycle girl", la ragazza della bicicletta. Il primo zombie che Rick Grimes uccide, nell'episodio pilota.

Il primo che elimina, non tanto perché rappresenti una minaccia (gli basterebbe passarle accanto, per sfuggirle), quanto perché è il primo gesto di umana pietà che il protagonista - i nostri occhi nel nuovo mondo - sceglie di compiere. Il primo zombie del mondo post-invasione a cui qualcuno, per quanto ne sappiamo noi, decide di dare la pace.

O dovrei forse dire il primo "mezzo" zombie, visto com'è ridotta. La sua condizione ha suscitato tanta curiosità che gli autori le hanno dedicato una web series, intitolata Storia di uno zombie.

Potete vederla (o rivederla) qui su Mondofox.it 

Il secondo zombie celebre compare sempre nell'episodio pilota. Non potete averlo dimenticato, perché è una bambina. Rick la incontra vicino alla stazione di servizio (l'omaggio a Zombi di Romero è evidente). Indossa ancora le pantofoline a forma di coniglietto, la sua vestaglietta rosa, e abbraccia il suo orsacchiotto. Rick, sconvolto, le spara in testa dopo averla seguita, credendola viva. Non commetterà più questo errore.

A questo punto, lascio l'ordine cronologico e mi concentro su una categoria precisa: i personaggi trasformati in Zombie.

Anche qui, c'è un punto da cui partire: Sophia. Dispersa mentre fuggiva da due vaganti nel bosco. Cercata fino alla disperazione. Ritrovata, a sorpresa, nel fienile di Hershel. Ancora una volta, è Rick a darle la pace: nessun altro ha il coraggio di farlo. Sono tutti impietriti di fronte alla piccola walker che avanza, fra le urla disperate di sua madre, Carol.

In quello che resta uno dei momenti più sconvolgenti dell'intera serie.

Anche altri personaggi di The Walking Dead sono stati trasformati in zombie. Pensiamo a Merle, che dopo una lunga serie di malefatte si sacrifica cercando di eliminare il Governatore per rimediare a un passato da dimenticare. Tocca a suo fratello, un Daryl Dixon in lacrime, dargli la pace.

Così come tocca ad Andrea eliminare la sorella Amy, in una sequenza fondamentale per la serie, perché per la prima volta ci mostra il risveglio di uno zombie.

La trasformazione di Jim, invece, viene vissuta da noi telespettatori attraverso le orribili visioni che lo perseguitano dopo essere stato morso, e attraverso il dolore che lo porta alla morte. Perché per ogni zombie che "nasce", c'è un essere umano, spaventato e sofferente, che muore.

E ancora: Shane, dopo essersi trasformato, viene ucciso da un piccolo Carl Grimes che protegge il padre in una sequenza che omaggia direttamenteil fumetto (sebbene con tempi molto diversi). Randall, il ragazzo catturato e tenuto prigioniero, oggetto di grandi discussioni sul suo destino, viene ucciso da Shane affinché si trasformi in un vagante e uccida Rick. Ci pensano Daryl e Glenn a fermarlo.

Milton, ex braccio destro del Governatore, viene brutalmente accoltellato e lasciato a trasformarsi in presenza di Andrea, legata a una sedia, perché la uccida (ma non andrà esattamente così).

Un altro personaggio che si trasforma è il tenente Welles, ucciso sempre dal Governatore perché non sveli il suo segreto (cioè le sue vere intenzioni e il suo modo di "procedere"). Finisce nel suo famosissimo acquario di teste.

Il Governatore c'entra anche con un altro zombie celebre, sua figlia Penny. L'unico zombie a cui concede di restare "vivo", che suscita nel pubblico orrore e compassione al tempo stesso. E che, con grande sollievo di tutti tranne che del Governatore, Michonne ucciderà.

Si trasformano, inoltre: Patrick, il ragazzo che scatenerà l'epidemia di zombie alla prigione, prima vittima del virus che costerà la vita a molti altri, incluso il Dottor Caleb Subramanian... Destinato a sua volta a trasformarsi. E ancora: il padre di Lilly e Tara, malato da lungo tempo e fermato dal Governatore.

Pete, pugnalato a tradimento dal Governatore e poi legato a un masso e gettato in fondo al lago, in una sorta di macabra riproduzione del suo acquario.

Infine, naturalmente, c'è Hershel. O meglio, la sua testa, dopo che il Governatore lo decapita di fronte alla sua famiglia e ai suoi amici... Nel corso di una sequenza straziante, decisiva per il futuro degli eventi e straziante.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.