FoxLife

Addio a Erin Moran, Sottiletta di Happy Days: il tributo all'attrice

di -

Erin Moran, l'attrice che interpretava la piccola Joanie Cunningham in Happy Days, è morta all'età di 56 anni. Ecco il nostro tributo a Sottiletta e al suo sorriso.

Erin Moran a un evento ufficiale in un'immagine di repertorio

1k condivisioni 18 commenti 5 stelle

Share

Sottiletta è andata in camera sua per sempre. Erin Moran, che interpretava la piccola Joanie Cunningham in Happy Days, è morta sabato 22 aprile all'età di 56 anni.

Le circostanze del decesso non sono note. Secondo quanto riporta Associated Press, la polizia ha trovato l'attrice priva di vita nella sua casa di Harrison County, nell'Indiana, dopo che una telefonata al 911 aveva segnalato la presenza di una donna in apparente stato di incoscienza.

Per fare chiarezza, le autorità hanno disposto un'autopsia, che sarà effettuata a breve. 

Erin Moran: da Happy Days alla caduta in disgrazia 

Erin Moran ha iniziato la carriera di attrice molto presto. A 7 anni ha recitato (non accreditata) nel film 8 Falsari, una Ragazza e... un Cane Onesto e un anno dopo, nel 1968, è entrata nel cast della serie TV per ragazzi Daktari, basata sulla pellicola del 1965 Clarence, il Leone Strabico.

Ma la celebrità è arrivata con Happy Days, cult senza tempo della televisione. L'attrice ha preso parte a tutte le 11 stagioni (dal 1974 al 1984) - come Henry Winkler, Tom Bosley, Marion Ross e Anson Williams - interpretando Joanie Cunningham, la sorella più piccola di Richie (Ron Howard).

Il cast di Happy DaysHDABC
Erin Moran con gli altri protagonisti di Happy Days

Nel corso degli anni il suo personaggio è passato da un ruolo marginale a uno principale e nel 1982 è diventato il protagonista dello sfortunato spin-off Joanie Loves Chachi (in italiano Jenny e Chachi), andato in onda per soli 2 anni e poi cancellato da ABC per il basso seguito.

Il flop è stato - purtroppo - un'avvisaglia del futuro. Dopo la conclusione di Happy Days, Erin ha collezionato diverse comparsate in celebri show - tra cui Love Boat, La Signora in Giallo, Un Detective in Corsia e Beautiful - ma senza riuscire più a ritrovare il successo dei suoi "giorni felici".

L'oblio ha fatto cadere l'attrice in depressione, come lei stessa ha dichiarato in un'intervista del 1988 a The Toronto Star ripresa da The New York Times, e l'ha spinta a lasciare Hollywood e a ritirarsi sulle montagne della California:

Avevo bisogno di tempo per riconsiderare la mia vita e la mia carriera. Mi sono chiesta: 'Voglio veramente continuare a recitare o voglio prendermi una pausa e stare tranquilla per 5 o 10 anni?'.

Alla fine, Erin non ha trovato la risposta che cercava ed è scivolata nella voragine della dipendenza da alcool e droga, cadendo in disgrazia e vivendo una vita ai margini con il secondo marito, Steven Fleischmann.

Il tributo dei colleghi a Erin Moran

La morte di Erin Moran è stata accolta con grande commozione dai colleghi di Happy Days.

Henry Winkler (Fonzie) ha affidato il suo omaggio a Twitter, facendo riferimento alle gravi difficoltà vissute dall'attrice:

Oh, Erin. Ora finalmente hai la pace che hai cercato disperatamente in vita. Riposa in essa serenamente... troppo presto.

Scott Baio (Chuchi) ha espresso il medesimo dolore per la prematura scomparsa di Erin (con la quale è stato brevemente fidanzato), ricordando la sua fragilità e gentilezza:

Possano le persone ricordare Erin per il suo sorriso contagioso, il cuore caldo e l'anima piena di amore per gli animali. Non ho mai smesso di sperare che trovasse la pace. Dio abbia cura di te, Erin.

Su Twitter è comparso anche un toccante messaggio di Ron Howard:

Che notizia tristissima. Riposa in pace, Erin. Sceglierò di ricordarti sempre per come ti davi da fare per rendere ogni scena migliore, facevi ridere e illuminavi lo schermo durante il nostro show.

Tra i vari membri del cast, pure Anson Williams (Potsie) ha voluto tributare un ricordo all'attrice, come riporta Variety:

Erin era una persona che aveva il dono di fare stare bene tutte le persone che le stavano intorno. Lei si preoccupava molto degli altri, era un vero angelo. Mi mancherà tanto.

Mancherà a tutti. Ma nessuno la dimenticherà.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.