The Legend of Zelda: Breath of the Wild diventa un gioco per NES!

di -

Il prototipo 2D di The Legend of Zelda: Breath of the Wild diventa un titolo giocabile grazie ad un fan di Link. Ecco tutta la magia in pixel di Breath of the NES!

Link in una GIF del primo The Legend of Zelda per NES

8 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

È impossibile non rendersene conto, The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un vero e proprio capolavoro

L'ultima incursione nella terra di Hyrule dell'eroe Link - disponibile dallo scorso 3 marzo su Nintendo Switch e Wii U - ha incontrato l'apprezzamento del pubblico e della stampa specializzata, dando il via ad una decisa evoluzione per lo storico franchise del colosso di Kyoto.

Un titolo che, forte della sua impostazione open world e di trovate di gameplay uniche, è stato creato con amore e con gran cura dalla grande N. Nintendo stessa aveva mostrato, in occasione della Game Developers Conference 2017, un prototipo dell'ultimo Zelda, interamente realizzato in 2D e utilizzato dal team di sviluppo per lavorare sulle meccaniche di base, poi introdotte nel gioco finale.

Si trattava appunto di un prototipo, presentato con un breve video e non utilizzabile dai fan. Almeno fino ad ora. 

Winter Drake, programmatore in erba da anni appassionato di The Legend of Zelda, è infatti partito dal prototipo incriminato per realizzarne una versione giocabile, che ricorda da vicino il primissimo capitolo della saga per NES. Il videogame dal deciso gusto retrò si chiama The Legend of Zelda: Breath of the NES e può essere scaricato gratuitamente sul portale Itchio

The Legend of Zelda: Breath of the NES rappresenta, di fatto, una versione bidimensionale dell'acclamato Breath of the Wild. Tra alberi in pixel e nemici dall'aspetto vintage, possiamo raccogliere cibo, tagliare alberi, sfruttare la fisica per eliminare gli avversari ed esplorare liberamente le verdi valli del regno della principessa Zelda. 

L'autore ha poi dichiarato di voler espandere il gioco con dungeon e qualche aggiunta del tutto inedita, non presente nell'originale Zelda per NES e nemmeno in Breath of the Wild, mantenendone però inalterato il feeling. 

Secondo voi Nintendo bloccherà questo interessante progetto? Intanto sapevate che la casa di Super Mario potrebbe lanciare il SNES Mini a Natale?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.