FOX

Guardiani della Galassia Vol. 2 conquista l'Italia: 1 milione di euro d'incassi nel primo giorno

di -

Milioni di spettatori sono andati al cinema a vedere I Guardiani della Galassia 2 al suo primo giorno di programmazione. Ecco i dettagli dell'eccellente risultato.

Un'immagine de I Guardiani della Galassia 2

705 condivisioni 17 commenti 5 stelle

Share

È stato letteralmente un "debutto stellare" quello de I Guardiani della Galassia Vol. 2 nelle sale italiane. Va detto che il risultato era stato anticipato dal teaser, che era risultato il più visto tra quelli Marvel all'epoca del debutto.

Il film con Chris Pratt ha incassato più di un milione di euro nel primo giorno di programmazione in Italia.

Un risultato stellare

La notizia arriva da un comunicato ufficiale di Marvel, che ha divulgato immediatamente gli ottimi risultati del film al box office. Ecco le cifre esatte (e sono numeri da capogiro):  in appena 24 ore di programmazione I Guardiani della Galassia vol. 2 ha registrato un incasso di 1 milione 258mila euro.

Il numero rappresenta il quadruplo dell'incasso del 22 ottobre 2014, quando il primo capitolo aveva conquistato 300mila euro nel suo primo giorno nelle sale (anche in quel caso si trattava di un giorno non festivo).

Il risultato italiano è stato commentato dall'Amministratore Delegato di The Walt Disney Company Italia, Daniel Frigo.

Sono molto felice che il nostro Paese abbiamo accolto in maniera tanto calorosa l’arrivo nelle sale italiane di un altro titolo Marvel. Siamo stati tra i primi nel mondo a poter offrire la visione di questo sequel al grande pubblico. Un ottimo risultato registrato in sole 24 ore.

Frigo non ha trattenuto il proprio entusiasmo nei confronti del franchise.

Ancora una volta voglio condividere questa gioia con tutto il team Disney Italia che continua, con entusiasmo, a lavorare sull’universo Marvel: dal cinema al Disney Store, dal licensing al retail. Nel 2014 Guardiani della Galassia aveva già stupito positivamente. Oggi il Vol. 2 prosegue il racconto di epiche e irriverenti avventure spaziali di Peter Quill alias Star-Lord e della sua eccentrica banda.

I motivi di un successo galattico

Sono molti i probabili motivi di successo di questo sequel, a partire dalla replica fedele dello stile e della formula vincente del primo capitolo.

C'è Chris Pratt, che è tornato sul grande schermo nei panni di Peter Quill (alias Star-Lord). L'attore ha raccontato a Mondofox il suo punto di vista sul film e sulla sceneggiatura, che lo ha conquistato già dalla prima lettura.

In molti potranno relazionarsi con questo personaggio: dai bambini i cui padri sono stati assenti a quelli che sono stati cresciuti da genitori adottivi. Quando James Gunn mi ha fatto leggere la sceneggiatura, un paio di anni fa, mi sono commosso.

Pratt, che ha rivelato anche di essere geloso della propria privacy e di non amare le foto con i fan, ha ricevuto da poco la propria stella sulla celebre Walk of Fame hollywoodiana.

Un altro ingrediente del successo del film è stata sicuramente la colonna sonora, che ha schierato stelle come Cat Stevens o i Fleetwood Mac, proseguendo il successo della tracklist del primo film, che conteneva anche Moonage Daydream di David Bowie.

Inoltre la storia fantastica e creativa, adatta a un pubblico ampio e di diverse generazioni, non può non conquistare una platea numerosissima di spettatori.

Cosa ne pensate di questo primo risultato? Siete già andati a vedere il film? Ecco la nostra recensione.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.