FOX  

Niente sarà più come prima nel quarto episodio di Outcast

di -

Nel prossimo episodio di Outcast, vedremo proseguire il piano malvagio di Sidney. Accompagnato da una certezza: quando il Male ti ha toccato, non potrai mai più tornare come prima...

34 condivisioni 7 commenti 5 stelle

Share

A volte ritornano. Lamentandosi che sul piatto ci sono le patatine sbagliate (la cucina genuina non è il piatto forte delle mamme americane, a quanto pare). E accompagnando il proprio, orrendo aspetto con una sequela di parolacce. Aaron torna a casa da mamma Patricia, raccontandole di essere stato quasi arso vivo dal reverendo Anderson. Aaron torna a casa da mamma Patricia... Ma non è un momento felice.

Il nuovo episodio di Outcast racchiude l'essenza di questa seconda stagione: niente è più come prima.

La tensione è palpabile. Temiamo per l'incolumità di Patricia. Ci aspettiamo un (brutto) colpo di scena da un momento all'altro. L'aspetto di Aaron non cambierà, non tornerà più il ragazzo che era una volta. E nemmeno la sua anima potrà ricostruirsi. La settimana scorsa dicevamo che Outcast ci mostra come involucro esteriore e contenuto stiano andando sempre più di pari passo.

Quando il Male è potente nel profondo, l'aspetto del suo ospite ne risente.

L'aspetto di Aaron ce lo conferma: la responsabilità dell'elemento "spaventoso" sul suo volto non è da attribuire al gesto di Anderson, ma alla corruzione dell'anima del ragazzo. Un ragazzo fra i molti abitanti di Rome che hanno intrapreso la via sbagliata. La via che segue la volontà e il piano di Sidney. Mentre Outcast scava sempre più a fondo nel passato della città e negli abissi del Male, veniamo invitati a seguire Kyle Barnes e gli altri protagonisti in un viaggio senza ritorno.

Come i demoni sono attratti da Kyle e Amber, noi spettatori veniamo attratti dai segreti oscuri di una città che, ormai, è diventata la casa del Diavolo...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.