FOX

Dimenticate Hellboy 3: è in arrivo un reboot con David Harbour

di -

Per i fan di Hellboy ci sono una notizia cattiva e una buona. Il terzo capitolo della saga non vedrà mai la luce, ma il franchise ripartirà con un reboot con David Harbour.

David Harbour e Ron Perlman nei panni di Hellboy

288 condivisioni 23 commenti 5 stelle

Share

Brutte notizie per i fan di Guillermo del Toro e Ron Perlman: Hellboy 3 non si farà. Ma per i cultori delle storie del celebre detective del Bureau of Paranormal Search and Defense (BPSD) non tutto è perduto. 

Il creatore del Diavolo Rosso, Mike Mignola, ha annunciato sulla propria pagina Facebook l'arrivo di un reboot, con un regista e un protagonista diversi:

Okay, ci sono alcune novità. Ci sarà un altro film di Hellboy. Si tratterà di un reboot con rating R e sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Game of Thrones) e interpretato da David Harbour (Stranger Things).

Hellboy: tutto sul reboot

La notizia del reboot di Hellboy è arrivata come un fulmine a ciel sereno per i fan, ma non per gli addetti ai lavori. Poco dopo l'annuncio di Mike Mignola, The Hollywood Reporter ha rivelato nuovi dettagli sulla pellicola.

A quanto pare, Millennium Films sarebbe in trattative con i produttori Larry Gordon (che detiene i diritti del Diavolo Rosso) e Lloyd Levin per riavviare il franchise, in collaborazione con Mike Richardson di Dark Horse Entertainment.

Della sceneggiatura si occuperebbero Andrew Cosby, Christopher Golden e lo stesso Mike Mignola, mentre il titolo provvisorio del lungometraggio sarebbe Hellboy: Rise of the Blood Queen.

Ma le due novità più rilevanti - come svelato dal "papà" di Hellboy - riguardano il regista e il protagonista del film. 

Il regista Neil MarshallHDGetty Images
Neil Marshall sarà il regista del nuovo Hellboy

A dirigere il reboot sarà Neil Marshall, autore del claustrofobico The Descent - Discesa nelle Tenebre (premiato con due British Independent Film Awards per la migliore regia e il migliore contributo tecnico e con il Saturn Award per il miglior film horror), Doomsday - Il Giorno del Giudizio e Centurion, con Michael Fassbender.

Il regista ha anche firmato due episodi di Game of Thrones (L'Assedio 2x09 e Il Coraggio di Pochi 4x09) e uno di Westworld (Il Randagio 1x03).

Per la parte del protagonista, Mike Mignola ha indicato senza esitazioni David Harbour, ma The Hollywood Reporter e Variety sono più cauti e parlano di una trattativa in corso tra l'attore e la produzione.

D'altra parte, dopo che tutti i media hanno puntato con quasi assoluta certezza sullo sceriffo di Stranger Things per il ruolo di Cable in Deadpool 2 andato poi a Josh Brolin, è comprensibile che ora procedano con i piedi di piombo.

David Harbour agli Screen Actors Guild Awards 2017HDGetty Images
David Harbour con il riconoscimento ricevuto agli Screen Actors Guild Awards 2017 per Stranger Things

Se il progetto otterrà semaforo verde, Millennium Films sarà la terza società a produrre un film del Diavolo Rosso.

La prima pellicola (Hellboy, 2004) è stata prodotta da Revolution Studios e distribuita da Sony, mentre la seconda (Hellboy: The Golden Army, 2008) è stata realizzata da Universal.

La telenovela Hellboy 3

L'annuncio di Mike Mignola ha scritto la parola fine alla lunga "telenovela" di Hellboy 3.

Dopo l'enorme successo del primo film (che ha incassato più di 100 milioni di dollari) e nonostante le difficoltà del sequel (penalizzato dall'uscita in contemporanea con Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan), il terzo capitolo della saga del Diavolo Rosso con la coppia del Toro - Perlman sembrava inevitabile. 

Ma benché i fan lo richiedessero a gran voce, il progetto ha iniziato a impantanarsi.

Il primo a spegnere le speranze degli appassionati è stato Ron Perlman. Più o meno un anno fa, l'attore ha spiegato che Hellboy 3 aveva pochissime speranze di vedere la luce, non essendo un blockbuster e rischiando il rating R. Tuttavia, l'interprete del detective del BPSD non si è dato per vinto, mettendosi a lavorare da solo sulla pellicola.

Il Diavolo Rosso aka HellboyHDDark Horse Comics
Ron Perlman ha provato in tutti i modi a realizzare Hellboy 3

La determinazione di Ron ha finito con il contagiare Guillermo del Toro, che dopo avere lanciato un sondaggio sui social per capire l'interesse dei fan per Hellboy 3, ha annunciato che avrebbe parlato con l'attore e con Mike Mignola per trovare un modo per fare il film.

Ma evidentemente l'incontro non è andato a buon fine, perché a distanza di un mese il regista è tornato su Twitter per annunciare che "al 100%" il sequel non sarebbe stato girato.

In realtà, i vari annunci social di Guillermo hanno innescato una (piccola) polemica con Mike Mignola, che ci ha tenuto a precisare che anche se non ci sarebbe mai stato Hellboy 3, non significava che la saga non potesse continuare con "un altro film o una serie TV, un giorno".

E ora quel giorno è arrivato.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.