FOX

Sette Minuti Dopo la Mezzanotte: la prima clip dal film

di -

Nella clip in anteprima di Sette Minuti Dopo la Mezzanotte Conor fa la conoscenza di una creatura fantastica. Nonostante l'aspetto minaccioso, il ragazzino non sembra affatto spaventato.

60 condivisioni 2 commenti 0 stelle

Share

Sette Minuti Dopo la Mezzanotte arriverà nelle sale italiane il 18 maggio.
Il nuovo dramma di J.A. Bayona, anche regista dell'atteso sequel di Jurassic World, è tratto dal romanzo omonimo di Patrick Ness.

In una sequenza visivamente suggestiva, la clip in anteprima ci mostra il primo incontro tra il piccolo Conor (Lewis MacDougall) e il Mostro (nella versione originale inglese è la voce di Liam Neeson). Mentre il ragazzino fissa un punto fuori dalla finestra della sua stanza, un albero antico si trasforma improvvisamente in una creatura bruciante, vivente.

Conor e Il Mostro in Sette Minuti Dopo la Mezzanotte (2017)

"Sono venuto a prenderti, Conor O'Malley," recita il Mostro. In lui, però, non c'è nulla di sinceramente minaccioso.

Tutto quello di cui Conor ha bisogno è un legame – che non sia freddo come quello con la nonna (Sigourney Weaver) o flebile come come con la madre malata (Felicity Jones). Il mondo fantastico in cui il ragazzino si addentrerà, pur di non affrontare i problemi che lo circondano, sarà la sua ancora di salvezza. L'amicizia tra Conor e il Mostro promette tanta tenerezza e sentimento.

[UPDATE della Redazione] A breve distanza dall'arrivo online del primo video di Sette Minuti Dopo la Mezzanotte, è stata rilasciata una seconda clip del film.

In questa nuova scena, vediamo Conor e suo padre (Toby Kebbell) parlare del loro rapporto con la madre del bambino. Scopriamo così che i sogni e gli obiettivi della donna sono cambiati alla nascita del figlio, che però non si è mai pentita di aver avuto.

Sette Minuti Dopo la Mezzanotte: La fantasia per raccontare il dolore

Il fascino che scatena Sette Minuti Dopo la Mezzanotte, dal romanzo al film, è l'idea che la fantasia sia un medium tra il dolore e la speranza. Conor è sul punto di assistere ad una tragedia insopportabile: la morte di sua madre. Grazie al sogno di un mondo fantastico su cui contare e di un'amicizia che lo renda più forte, il giovane protagonista scoprirà che si può sopravvivere grazie alla fantasia. 

Pronti per lasciarvi trascinare da questa favola commovente? Dopotutto, Bayona ha già dimostrato (basti pensare a The Impossible) di saper emozionare il pubblico con storie toccanti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.