FOX  

Bartendency 2: il secondo episodio integrale

di -

Nella romantica Firenze si è svolta la seconda puntata di Bartendency 2 dove a sfidarsi erano la ballerina Rachele e l'ex attore Pierluigi.

8 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Due eccentrici bartender sono stati i protagonisti della seconda puntata della seconda edizione di Bartendency nella storica Firenze. Rachele, 31 anni, lavora da un paio d'anni al Rivalta Cafè ed è un'appassionata di danza aerea mentre Pierluigi, ex attore di fiction italiane, lavora da 20 anni in questo settore e dal 2016 è tra i gestori del Caffè Florian.

Anche loro saranno soggetti all'insindacabile giudizio di LaMario e Procoli e solo uno dei due strapperà un pass per la finale con la speranza di diventare nuovo Molinari Ambassador.

Pierluigi ha provato a convincere i due pretenziosi clienti con l'Essenziale, cocktail di chiara derivazione sudamericana, mentre Rachele ha voluto essere poetica preparando il Mille e una Notte.

La sfida poi si è accesa e i due concorrenti hanno affilato le unghie per prevalere l'uno sull'altra. Ad avere la meglio è stato Pierluigi: il suo drink "floreale" era più equilibrato rispetto a quello di Rachele.

Nel blind test invece è stata la giovane bartender a indovinare la struttura del cocktail preparato da Alessandro Procoli, La Calle Soledad, completando la rimonta ai danni del suo avversario.

Si è quindi deciso tutto all'ultima sfida dove il Nobile Vezzo di Pierluigi gli ha permesso di volare in finale. Il suo twist di un classico fiorentino come il Negroni con la Molinari gli è valso la vittoria.

Il Nobile Vezzo preparato da Pierluigi

Sarà lui il prossimo Molinari Ambassador oppure il miglior bartender d'Italia si nasconde a Lecce? Per scoprirlo non perdete l'appuntamento con il terzo episodio, giovedì prossimo alle 22.45 in prima assoluta su FOX.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.