FOX

Dark Universe: tutte le ultime news sul nuovo franchise Universal

di -

Dark Universe, il nuovo e ambizioso progetto Universal inizia a mostrarsi a tutti i suoi fan. Scopriamo insieme tutte le novità del franchise sui leggendari Mostri che partirà con La Mummia il prossimo 8 giugno.

1k condivisioni 120 commenti 5 stelle

Share

La Mummia, il film con Tom Cruise in uscita il prossimo 8 giugno in Italia, sarà il primo importantissimo tassello del Dark Universe. Universal ha finalmente deciso di lanciare il suo franchise che unirà, in un unico universo condiviso, tutti i Mostri e le creature più famose di cui la major detiene i diritti.

Stiamo parlando di vere e proprie leggende che hanno terrorizzato milioni di spettatori e che hanno, ancora oggi, un vastissimo seguito. Se poi si vanno a leggere i nomi degli attori coinvolti fino a questo momento, si capisce quanto Universal abbia deciso di puntare forte su questo nuovo progetto.

Accanto al già citato Cruise, che interpreterà il soldato di fortuna Nick Morton, troveremo star del calibro di Johnny Depp, Javier Bardem, Sofia Boutella e Russell Crowe, rispettivamente nei panni de l'Uomo Invisibile, il Mostro di Frankenstein, la Mummia e Dr. Jekyll.

Dark Universe, l'ambizioso progetto di Universal Pictures

Il Dark Universe promette di essere una delle sfide più ambiziose che Universal Pictures si sia mai posta. Le affermazioni rilasciate a DeadLine da Donna Langley, presidente degli studios, chiariscono ulteriormente quanto i piani alti della compagnia tengano alla loro nuova creatura.

Siamo molto orgogliosi della creatività e della passione che hanno ispirato questa nuova incarnazione degli iconici Mostri Universal. Possiamo promettere fin d'ora al nostro pubblico che espanderemo questo universo in modo strategico.

Proseguendo, si sofferma a elogiare il lavoro svolto dagli sceneggiatori Chris Morgan e Alex Kurtzman, i veri architetti del Dark Universe.

L'impresa sviluppata da Chris e Alex è un vero capolavoro creativo che permetterà a ogni capitolo della serie di trovare il cast, il regista e la visione perfetta per raggiungere il successo.

Morgan e Kurtzman hanno voluto dire la loro su questo nuovo universo.

Quando Universal è venuta da noi con l'idea di re-immaginare questi personaggi classici, abbiamo subito capito di dover rispettare la loro eredità mentre li portavamo verso avventure più nuove e moderne. Gli studios e i nostri collaboratori ci hanno spinto fin dal primo giorno a dare il nostro meglio. La nostra speranza è che il nostro lavoro piaccia ai fan di vecchia data e riesca ad accendere la scintilla nell'immaginazione delle nuove generazioni.

Anche lo specialista delle colonne sonore Danny Elfman è stato coinvolto in questo gigantesco affresco per la composizione del tema musicale che unirà le varie pellicole. In una recente intervista rilasciata a CBR, il maestro ha espresso tutto il suo entusiasmo.

Sono cresciuto con questi personaggi. Erano al centro della mia vita ed erano parte della mia famiglia. Semplicemente, senza di loro, oggi non sarei io. Quando mi è stata data l'opportunità di comporre il tema principale di Dark Universe, mi ci sono buttato a capofitto. Che cosa c'è di più divertente se non connettersi con questo mondo che è sempre stato così profondamente radicato nella mia psiche. Ho cercato di creare qualcosa di nuovo ma che fosse connesso al passato in modo sottile. Qualcosa che fosse fertile per il futuro ma allo stesso tempo celebrasse l'eredità degli antieroi della mia infanzia.

La Moglie di Frankenstein sarà il secondo tassello del Dark Universe

Oltre alla colonna sonora di Danny Elfaman a fare da trait d'union tra i vari lungometraggi del franchise troveremo il Dr. Henry Jekyll che avrà il volto di Russell Crowe. Il personaggio nato dalla penna dello scrittore scozzese Robert Louis Stevenson sarà a capo della misteriosa organizzazione multinazionale Prodigium. La sua missione è quella di scovare, studiare e distruggere i mostri prima che questi possano risultare una minaccia per l'umanità.

Il secondo passo all'interno del Dark Universe lo faremo con La Moglie di Frankenstein. La release è fissata per 14 febbraio 2019 negli Stati Uniti. Alla regia troveremo Bill Condon, che dopo La Bella e La Bestia, tornerà a dirigere un'altra storia di un amore tormentato.

Sono molto eccitato all'idea di portare sul grande schermo una nuova versione de La Moglie di Frankenstein. La pellicola originale di James Whale è uno dei capolavori assoluti della storia del cinema e la Sposa è la creatura femminile più iconica di sempre.

Queste le parole di Condon sul suo prossimo lavoro. Non è stato ancora annunciato chi interpreterà la Sposa ma la Creatura avrà il volto di Javier Bardem.

E Voi? Cosa ne pensate di Dark Universe? Secondo voi ha le carte in regola per imporsi all'attenzione del grande pubblico e a far risorgere dalla cripta un genere che ha reso grande Hollywood?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.