FoxLife

Fiocco rosa in casa Padalecki: benvenuta, Odette Elliott!

di -

L’attore di Supernatural diventa genitore per la terza volta di una bellissima bambina che, ipotizza, sarà la cocca di papà.

Jared Padalecki e Genevieve Cortese innamorati più che mai nel giorno del loro matrimonio

160 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Tempo di cicogna per il cast di Supernatural. Dopo l'arrivo di due gemelli in casa Ackles, Jared Padalecki e Genevieve Cortese appendono il fiocco rosa per la nascita della loro prima principessa: Odette Elliot.

Reunited and it feels so good!! @jaredpadalecki 💘🙌🌸

A post shared by Genevieve Padalecki (@nowandgen) on

Papà di Shepherd (tre anni) e Thomas Colton (cinque), Jared prende respiro dal set di Supernatural per godersi la paternità e in un’intervista con People si lascia sfuggire qualche commento di troppo sulla vita da genitore, soprattutto quando diventi papà di una femminuccia.

È un'esperienza elettrizzante, sono davvero emozionato all’idea di vederla crescere e spero che rimarrà la cocca di papà. Ammetto che avere una figlia mi rende molto nervoso e vulnerabile, una sensazione che non ho mai provato con i miei figli maschi. Con loro, puoi dire 'Andatevi a sbucciare le ginocchia e a rompervi le braccia come ho fatto io'. Mentre con una figlia finirai per dire 'Se qualcuno osa soltanto toccarla, andrò fuori di testa!'.

La famiglia Padalecki riunita per uno scatto armonioso di People MagazinePeople
La famiglia Padalecki e il nuovo arrivo Odette Elliot

Se l'arrivo della principessina è motivo di gioie per mamma e papà, parallelamente potrebbe essere motivo di gelosia per i maschietti di casa.

Ora siamo nella zona di difesa anziché d'attacco, per cui uno di noi deve occuparsi dei ragazzi e l'altro della bambina. Sicuramente è più difficile. Ma per noi l'importante è che i bambini capiscano che l'arrivo della sorella sia qualcosa da festeggiare.

#repost @nowandgen "Just another average day with the Padaleckis!"

A post shared by Jared Padalecki (@jaredpadalecki) on

Padalecki confessa che Odette passi molto più tempo con la mamma, per via dell'allattamento, e che dunque sia lui il punto di riferimento dei maschietti.

Se vogliono lottare, lottano con papà. Se vogliono andare in bicicletta, ci vanno con papà. Io cerco semplicemente di essere presente per loro.

Repost @nowandgen :)))

A post shared by Jared Padalecki (@jaredpadalecki) on

La famiglia Padalecki

Jared e Genevieve nel 2008 s’incontrarono sul set di Supernatural come Sam e Ruby. S’innamorarono e si sposarono nel 2010. L’anno successivo nacque il loro primo figlio, Thomas Colton. Dopo tre anni nacque Shepherd e, seguendo il motto “non c’è due senza tre”, quest’anno hanno accolto a braccia aperte la piccola Odette Elliott. Con quel nome, non poteva che essere trattata come una principessa!

Odette è una bambina molto tranquilla. È la figlia che vorresti: fa i bisogni, mangia e dorme. È già perfetta e sarebbe fantastico se restasse così. Sembra che abbia una grande forza interiore.

Gestire tre bambini rende la vita frenetica, ma l'attore ama passare il tempo con la propria famiglia, soprattutto adesso che si è ritagliato ben nove settimane lontano dal set di Supernatural. Tra le lezioni di vita più preziose che ha appreso in qualità di genitore c'è quella di adattarsi alle circostanze.

Generalmente facciamo dei progetti, ma abbiamo imparato a non dover essere sempre in controllo, piuttosto proviamo a viverci il momento. Una volta ad esempio ho pensato 'D'accordo, mettiamo i bambini a letto per le 7, ci beviamo un bicchiere di vino, poi li svegliamo per le 6 e li portiamo a baseball'. Ma poi capita che quella sera non vadano a letto prima delle 10, uno di loro si ammala a mezzanotte e un altro ha gli incubi alle 2.

La piccola Odette resterà sempre la cocca di papà? Inutile prenderci in giro, sappiamo perfettamente che sarà così!

Facciamo ancora i migliori auguri alla famiglia Padalecki e aspettiamo Jared sul set per la tredicesima stagione di Supernatural. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.