FOX

James Wan produrrà il reboot di Resident Evil!

di -

A nemmeno un anno dall'uscita dell'ultimo film, la saga di Resident Evil è già pronta per un reboot cinematografico.

Milla Jovovich in una scena della saga Resident Evil

609 condivisioni 69 commenti 5 stelle

Share

Neanche il tempo di dire addio ai protagonisti della saga, che Resident Evil è già pronto per un reboot.

A febbraio infatti è uscito quello che avrebbe dovuto essere l'ultimo capitolo della saga ispirata all'omonima serie di videogiochi.

I sei film con protagonista Milla Jovovich, con il primo uscito nel 2002, nel corso degli anni hanno ottenuto un ottimo successo al botteghino.

L'ultimo della serie, intitolato Resident Evil: The Final Chapter, è stato ancora una volta abbastanza apprezzato anche dai fan dei videogame, che avevano cominciato a fare conoscenza con la città infestata di Raccoon City nel 1997.

Ora la saga è diretta verso un reboot, come comunicato al Festival di Cannes da Martin Moszkowicz, capo degli studios Constantin Film che hanno prodotto i vari film della serie.

Siamo pronti a riprendere in mano la serie per lanciare un nuovo prodotto.

Questa notizia a sorpresa ha stupito i fan, che di certo non si aspettavano un reboot in così poco tempo; e, a poche ore dal primo annuncio ufficiale, hanno già iniziato ad affiorare nuovi dettagli in merito.

A produrre il reboot di Resident Evil sarà infatti James Wan (The Conjuring). Il primo dei nuovi film previsti avrebbe già trovato uno sceneggiatore in Greg Russo (Mortal Kombat).

Difficilmente Milla Jovovich tornerà a vestire i panni della protagonista Alice, mentre il regista Paul W.S. Anderson, già autore di quattro film di Resident Evil in passato, potrebbe tornare a sedersi dietro la macchina da presa.

Via: VarietyBloodyDisgusting

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.