FOX

Star Wars: le "stellari" copertine de Gli Ultimi Jedi per Vanity Fair

di -

Nella settimana in cui Star Wars celebra il 40esimo anniversario, Vanity Fair pubblica 4 copertine che ritraggono il cast de Gli Ultimi Jedi firmate da Annie Leibovitz.

Rey e Luke Skywalker sulla copertina di Vanity Fair

160 condivisioni 4 commenti 5 stelle

Share

Nella settimana in cui Star Wars festeggia il 40esimo anniversario (il film capostipite, Una Nuova Speranza, è arrivato nei cinema il 25 maggio 1977), Vanity Fair rende omaggio alla saga con 4 copertine dedicate ai protagonisti de Gli Ultimi Jedi.

Gli scatti sono stati realizzati dalla leggendaria fotografa Annie Leibovitz a maggio 2016, sui set allestiti in Irlanda e in Inghilterra.

È la prima volta che la rivista pubblica 4 cover alternative di Guerre Stellari, da quando nel 1999 ha iniziato la sua collaborazione con Lucasfilm (e adesso Disney) con le immagini de La Minaccia Fantasma. Da allora, non ha mai mancato di "documentare" i vari capitoli del franchise con servizi speciali.

Star Wars: le copertine di Vanity Fair

I fan di Star Wars aspettano con impazienza l'uscita de Gli Ultimi Jedi (prevista nelle sale italiane per il 15 dicembre 2017) e nel frattempo seguono con grande attenzione tutte le novità e gli eventi legati al film che possono offrire qualche indizio circa la storia e i personaggi.

Ma purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista) le 4 copertine di Vanity Fair dedicate alla pellicola non rivelano nulla. O quasi.

La prima mostra Rey (Daisy Ridley) e Luke Skywalker (Mark Hamill) esattamente nel medesimo punto dove erano alla fine de Il Risveglio della Forza, ovvero la scogliera a picco sul mare del pianeta Ahch-To.

I due personaggi sono vestiti allo stesso modo, fatta eccezione per un piccolo dettaglio. Nella foto di Annie Leibovitz, Luke indossa un guanto di pelle marrone sulla mano destra, mentre nella pellicola del 2015 l'arto bionico era in bella vista.

Vanity Fair: la copertina con Rey e LukeHDAnnie Leibovitz/Vanity Fair
Vanity Fair: la copertina dedicata a Star Wars con Rey e Luke

Nella seconda copertina è ritratto un terzetto decisamente "oscuro". 

Al centro si staglia Kylo Ren (Adam Driver) e alla sua destra e alla sua sinistra ci sono il Capitano Phasma (Gwendoline Christie) e il Generale Hux (Domhnall Gleeson), in quello che è un perfetto "ritratto di famiglia" del Primo Ordine.

Il figlio di Han Solo e della Principessa Leia mostra sul volto la cicatrice che si è procurato nello scontro con Rey alla fine de Il Risveglio della Forza (e stando a quanto afferma il suo interprete, è molto più profonda di quanto sembra) e indossa un completo leggermente diverso da quello visto in Episodio VII, con tanto di mantello. Naturalmente total black.

Anche il Capitano Phasma presenta qualche novità. Oltre a essere senza casco, il primo ufficiale impugna un lunga arma cromata che non aveva nel film precedente.

Niente di diverso per il Generale Hux, che continua a portare con orgoglio le sue (discutibili) basette rockabilly.

Vanity Fair: il Capitano Phasma, Kylo Ren e il Generale HuxHDAnnie Leibovitz/Vanity Fair
Vanity Fair: la copertina con il Capitano Phasma, Kylo Ren e il Generale Hux

La terza copertina è dedicata a un quartetto inedito, composto dall'adorabile BB-8Poe Dameron (Oscar Isaac), Finn (John Boyega) e dalla new entry rappresentata dal meccanico dei Ribelli Rose Tico (Kelly Marie Tran), personaggio che è stato svelato in occasione della Star Wars Celebration.

Il migliore pilota della Resistenza ha finalmente un'altra giacca, dopo avere regalato la propria all'ex Assaltatore, che a sua volta indossa un paio di pantaloni nuovi.

Ma la notizia migliore per i fan è che Finn sta bene o almeno così sembra nello scatto di Annie Leibovitz. È pur sempre vero che potrebbe trattarsi di finzione fotografica...

Vanity Fair: BB-8, Poe Dameron, Finn e Rose TicoHDAnnie Leibovitz/Vanity Fair
Vanity Fair: la copertina con BB-8, Poe Dameron, Finn e Rose Tico

L'ultima copertina di Vanity Fair è un suggestivo e malinconico omaggio a Carrie Fisher, indimenticabile Principessa Leia e ora Generale Organa.

L'attrice e il suo personaggio sono un pezzo di storia di Star Wars e Annie Leibovitz ha catturato l'iconicità di entrambi in uno scatto pieno di "Forza".

Vanity Fair: Leia OrganaHDAnnie Leibovitz/Vanity Fair
Vanity Fair: la copertina con la Principessa Leia, ora Generale Organa

Il legame tra Annie Leibovitz e Star Wars

Le quattro splendide copertine dedicate da Vanity Fair a Gli Ultimi Jedi rinnovano una collaborazione tra la rivista e il franchise che risale al 1999, ma prima ancora consolidano il legame speciale esistente tra Annie Leibovitz e Star Wars.

La celebre artista USA fotografa Guerre Stellari dal 1980, quando ha immortalato il cast de L'Impero Colpisce Ancora per Rolling Stone, ed è l'autrice di tutti i servizi dedicati negli anni alla saga dal periodico targato Condè Nast.

Un rapporto che Annie ha spiegato a Starwars.com nel 2015 con queste parole:

Mi ricordo tutto, fin dal primissimi tempi. L'universo creato da George Lucas mi ha lasciata senza parole. Non avevo mai visto niente di simile. Era semplicemente incredibile e gli attori e i personaggi erano davvero in risonanza con ciascuno di noi. Era una grande, grande, storia raccontata per immagini e continua ancora oggi.

Oltre alle cover, la fotografa ha realizzato anche una serie di scatti per un servizio speciale e il portfolio completo sarà svelato online mercoledì 24 maggio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.