FoxLife

Ariana Grande presa di mira dai troll del web dopo l'attentato di Manchester

di -

Dopo i fatti di Manchester, dei troll americani se la sono presa con Ariana Grande per alcune sue dichiarazioni fatte in passato.

Ariana Grande in concerto

415 condivisioni 22 commenti 5 stelle

Share

Non c'è pace per Ariana Grande: dopo l'attentato di Manchester avvenuto a un suo concerto, ora dei troll hanno preso di mira la cantante.

Come sappiamo, durante la data nella città inglese del tour di Ariana Grande, un terrorista si è fatto saltare in aria uccidendo almeno 22 persone.

L'artista si è detta shoccata per l'accaduto e ha fatto sapere di aver momentaneamente sospeso il suo tour mondiale.

Questo però non è bastato a calmare dei troll del web che dagli Stati Uniti hanno deciso di accanirsi sulla cantante.

Riprendendo un filmato comparso in rete qualche tempo fa, nel quale Ariana Grande, non sapendo di essere ripresa, diceva per scherzo di odiare l'America e gli americani, i troll l'hanno accusata di aver fomentato odio.

Inoltre, dopo le elezioni statunitensi, la cantante si era detta dispiaciuta per la vittoria di Donald Trump.

A quanto pare questo è bastato per far sì che i troll americani, appartenenti alla corrente politica cosiddetta alt-right, si schierassero contro di lei.

L'attacco online è avvenuto su Twitter e Reddit, ma per fortuna alcuni fan di Ariana Grande sono intervenuti in sua difesa.

Adesso si aspetta una dichiarazione ufficiale dell'artista, che potrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.