FOX  

Michael Cudlitz: "Ecco cosa ha pensato Abraham prima di morire"

di -

Dopo oltre 6 mesi dalla morte di Abraham, l'interprete Michael Cudlitz ha voluto dire la sua sul triste evento.

51 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

È vero, è passato diverso tempo ma ancora non siamo riusciti a dimenticare una delle puntate più "splatter" di The Walking Dead. Quella 7x01 che ancora oggi ci rimbalza in gola al solo pensiero della triste fine che hanno dovuto subire Glenn e Abraham, brutalmente abbattuti dalla sanguinosa Lucille per mano di Negan.

Ma cos'avrà pensato il rosso baffuto prima di tirare i suoi ultimi sospiri sotto i colpi mortali della mazza ferrata? L'interprete Michael Cudlitz ha provato a darci una risposta.

La verità di Michael Cudlitz

L'attore Michael Cudlitz ha ammesso che ormai il suo personaggio si era convinto di essere lui la vittima sacrificale, che fosse giusto morire per il bene del gruppo.

Sapevo sarebbe toccato a lui. Mi ci ero convinto alla fine della stagione 6. Negan voleva giustizia a tutti i costi e Abraham si sarebbe sacrificato più che volentieri, era nella sua natura mettere a repentaglio la propria vita per salvaguardare quella degli altri.

Ha voluto dire la sua anche sulla morte del "fratello" Glenn.

È stato uno shock. Tutti pensavano 'Sono dispiaciuto per Abraham ma almeno Glenn è salvo!' e poi BOOM, a Glenn esplode la testa e non si può ancora dire che stia così bene.

E voi cosa ne pensate di quel tristissimo episodio?

I morti di The Walking Dead: chi ti manca di più?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.