C'è solo un Capitano: ecco com'è cambiato Francesco Totti in 20 anni di FIFA

di -

L'addio di Francesco Totti al mondo del calcio e alla sua Roma colpisce anche il mondo dei videogiochi. In 20 anni di FIFA, anche il ''Pupone'' si è evoluto con la serie di EA Sports.

Francesco Totti dice addio al calcio

280 condivisioni 11 commenti 4 stelle

Share

Francesco Totti ha salutato il suo grande e affezionato pubblico, e con lui il mondo del calcio. 

Lo storico capitano della Roma, a quasi 41 anni, ha dovuto piegare per l'ultima volta la maglia giallorossa, di fronte ad una curva sud visibilmente commossa da una lettera semplice, toccante e sincera scritta a quattro mani dal ''Pupone'' e da sua moglie Ilary Blasi. 

E se è vero che Totti resterà per sempre un attore ineguagliabile nel panorama calcistico italiano e mondiale, lo stesso si può dire del suo ruolo nei campi da calcio virtuali, che hanno simulato su PC e console gli oltre 20 anni di carriera dell'ottavo re di Roma. 

Un utente del forum Reddit, tale ''dottorecomputer'', ha quindo voluto omaggiare il Capitano con delle immagini comparative, che mostrano l'evoluzione di Francesco Totti in FIFA, la celebre saga sportiva di Electronic Arts e EA Sports. Le immagini sono piuttosto chiare: come nel calcio reale, anche in FIFA il nostro Francesco è cambiato tantissimo, e con lui si è sensibilmente trasformata la grafica dell'intera industria videoludica. 

Anche i giocatori di FIFA omaggiano Francesco TottiHDReddit/dottorecomputer
L'evoluzione del ''Pupone'' nella serie FIFA

Il modello poligonale dell'atleta ha subito enormi cambiamenti dal 1996 al 2016, partendo da un cumulo di pixel fino ad una rappresentazione quasi fotorealistica. 

Insomma, a prescindere dalla fede calcistica, anche i gamer si uniscono al grande saluto e ai meritati omaggi rivolti a Totti. Chissà se, in futuro, non lo rivedremo tra le Leggende delle prossime incarnazioni di FIFA.

FIFA 17 di Electronic Arts

FIFA 18, uscita e primi dettagli per il sequel

Ora che Konami ha finalmente scoperto le sue carte, annunciando ufficialmente il suo PES 2018, tutti gli appassionati di simulazioni calcistiche attendono l'inevitabile risposta di Electronic Arts. 

Quella che fa rima con FIFA 18, in lavorazione nelle laboriose fucine della compagnia con sede a Redwood City, e che potrebbe approdare su PlayStation 4, Xbox One, PC e console di vecchia generazione durante l'ultima settimana di settembre - il nuovo Pro Evolution Soccer uscirà il 14 del mese -, con tanto di seconda stagione per la modalità Il Viaggio.

FIFA 18 sarà tra i protagonisti indiscussi dell'EA Play del 10 giugno, vale a dire la conferenza di EA in occasione dell'E3 2017. Al suo fianco, non mancheranno titoli del calibro di Star Wars Battlefront 2, del nuovo Need For Speed e di The Sims Mobile

E voi, siete pronti a scoprire quali sorprese ci riserverà il prossimo capitolo di FIFA?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.