FOX  

Holland Roden sarà protagonista della serie Channel Zero

di -

Dopo Teen Wolf, l’attrice che ha interpretato Lydia per sei stagioni si cimenta in un nuovo progetto horror.

Holland Roden in posa

510 condivisioni 21 commenti 2 stelle

Share

Teen Wolf si fermerà con la sesta stagione e gli attori stanno già mettendo in moto il proprio futuro. Dopo l’arrivo di Tyler Posey in Jane The Virgin, è arrivato il turno di Holland Roden, la banshee dai capelli rossi che sarà protagonista della serie TV horror Channel Zero.

Cos'è Channel Zero?

Realizzata da Syfy, Channel Zero è una serie antologica dell’orrore nata nel 2015 che attualmente conta due stagioni. Rinnovata già per la terza e la quarta, Channel Zero è pronta ad accogliere come protagonisti Holland Roden, Brandon Scott e Olivia Luccardi.

L'idea dell'antologia parte dal "creepypasta", un genere popolare che si riferisce alla letteratura nata sul web (forum, social newtork) e solitamente attinge a storie inventate che si sposano facilmente con il genere horror.

La prima stagione di Channel Zero è infatti tratta dal racconto di Kristofer Straub "Candle Cove", il cui nome rimanda a un vecchio programma televisivo per bambini degli anni '80 che si trasforma in ossessione del protagonista (Paul Schneider).

La seconda stagione invece andrà in onda quest'autunno su Syfy e si rifà al racconto di Brian Russell "The No-End House", rendendo protagonista una vecchia casa abbandonata.

La terza stagione di Channel Zero

Mentre Brandon Scott interpreterà Luke Vanczyk, un giovane poliziotto corrotto che vive nell'ombra del padre nonché capo della polizia, Holland Roden sarà Zoe Woods, la sorella maggiore di Alice (Olivia Luccardi).

Zoe viene dipinta come una donna giovane ma forte che combatte da anni contro disturbi mentali. Zoe detesta che sua sorella minore debba prendersi cura di lei e farebbe di tutto per tornare alla vita che avevano prima.

Alice è una ragazza intelligente e sognatrice che cerca l'approvazione di tutti, provando a fare sempre buona impressione, quando in realtà dovrebbe preoccuparsi dei suoi vari problemi finanziari.

Chi è Holland Roden?

@ellelearyartistry thank you for your patience,creativity, and of course...glitter roots 😘😘😘

A post shared by Holland Roden (@hollandroden) on

Di origini texane, Holland si è laureata in biologia molecolare e nonostante abbia sempre desiderato diventare cardiochirurgo, ha sperimentato la vita d’attrice e si è limitata a vivere gli ospedali soltanto come guest-star in Grey’s Anatomy. Il ruolo da personaggio ricorrente è arrivato con Teen Wolf, in cui ha interpretato per sei stagioni la banshee Lydia Martin.  

To my 20s! To my first chapter in my adult life. Today is the day that @teenwolf turns off their cameras and closes their doors. No chapter of my life will quite touch me like #Jeffdavis and the world he created at @teenwolf - the attitude of these shows- the tone that is on set- starts at the top- It has been such a privilege to work for such kind and hard working bosses. I will only continue to peel back the layers of my gratitude of @teenwolf which are to be discovered for years to come. To some of my best friendships formed on this little engine that could. To our litttle band of silly, hard ass working, beyond inappropriate, dedicated, cookie and Swedish fish eating, talented, laughing and skateboarding til the end group that is @teenwolf - I will forever cherish and love you❤️

A post shared by Holland Roden (@hollandroden) on

Questo è il giorno in cui Teen Wolf spegne per sempre le telecamere e chiude le porte. Nessun capitolo della mia vita sarà toccante come quello vissuto con Jeff Davis e Teen Wolf.

Holland ha trovato l’amore con Max Carver, ex collega che è uscito di scena nella terza stagione di Teen Wolf dopo che il suo personaggio Aiden è stato trafitto da una lama.

Pronta a salutare Teen Wolf dopo sei anni, Holland Roden tornerà in un nuovo progetto nel 2018 che ha tutta l’intenzione di essere pietrificante e sconvolgente.

Questa volta a urlare forse sarete voi!

Fonte: Deadline

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.