FOX

Un primo sguardo a Mortal Engines, il nuovo progetto epic-fantasy di Peter Jackson

di -

Peter Jackson ha diffuso online una concept art di Mortal Engines, l'ambiziosa pellicola in fase di produzione ispirata all'omonimo best seller di Philip Reeve.

Il regista Peter Jackson e la copertina di Macchine Mortali

56 condivisioni 3 commenti 5 stelle

Share

Di sicuro Peter Jackson non ha bisogno di presentazioni. Regista di trilogie cinematografiche del calibro de Il Signore degli Anelli prima e Lo Hobbit poi, il neozelandese ha voluto condividere con i suoi fan una concept art del suo ultimo lavoro.

Parliamo di Mortal Engines, la pellicola prodotta proprio da Jackson e ispirata al best seller omonimo di Philip Reeve. Come riportato da ScreeCrush, nella foto, diffusa online su Facebook dal regista, vediamo una figura femminile che di spalle osserva un paesaggio arido e desolato. Sullo sfondo c'è quella che sembra essere una città, capace di ricordare vagamente Minas Tirith per la sua struttura verticale, che abbiamo imparato a conoscere grazie a Il Ritorno del Re diretto dallo stesso Jackson.

Mortal Engines, trama ufficiale e cast

Il romanzo di Reeve racconta di un futuro remoto sulla Terra, ormai devastata da un olocausto nucleare dopo la Guerra dei Sessanta Minuti. Nel tentativo di far fronte alle sempre più devastanti calamità naturali, Nikolas Quirke, inventore, ha progettato il sistema delle cosiddette città trazioniste: città-stato trasformate in sofisticati congegni mobili su ruote che, spostandosi, si danno la caccia nel tentativo di appropriarsi di più risorse naturali possibili per la sopravvivenza.
La pellicola sarà ambientata molti anni dopo la Guerra dei Sessanta Minuti, con il giovane protagonista, Tom Natsworthy, che gira per il mondo quasi deserto alla ricerca di città più deboli nel tentativo di trovare risorse e schiavi. Casualmente Tom incontrerà una giovane donna misteriosa del Territorio Esterno, cambiando per sempre la sua vita.
Secondo alcune indiscrezioni, sembra che Peter Jackson avesse opzionato i diritti del romanzo già nel 2001, avvianendone la produzione con tutti i dettagli che però erano rimasti top secret. Il regista parteciperà alla stesura della sceneggiatura con la moglie Fran Walsh e Philippa Boyens. Jackson non dirigerà però il progetto, con la regia invece affidata allo specialista di effetti visivi Christian Rivers, collaboratore fidato di Jackson. 
Macchine Mortali copertina
Nel cast di Mortal Engines troveremo Robert Sheehan (Misfits), Hera Hilmar (Da Vinci’s Demons), Hugo Weaving (Matrix, Il Signore degli Anelli, V per Vendetta), Ronan Raftery (Animali fantastici e Dove Trovarli), Stephen Lang (Avatar) e tanti altri interpreti.
Qualche mese fa lo scrittore Philip Reeve ha espresso tutto il suo entusiasmo per il progetto:
Sono entusiasta del fatto che Christian, Fran, Philippa e Peter porteranno i miei romanzi sul grande schermo. Hanno creato alcuni dei mondi immaginari più memorabili del cinema moderno, quindi non vedo l'ora di assaporare la loro visione del mondo di Macchine Mortali. 
La produzione è cominciata in Nuova Zelanda nei primi mesi del 2017, mentre l'uscita della pellicola è prevista negli USA per il 14 dicembre 2018. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.