In attesa di The Last of Us Part II, il primo capitolo si tinge di rosa

di -

The Last of Us Part II è ancora molto lontano dal debutto sulle nostre PlayStation 4. Per ingannare l'attesa, godiamoci questa particolarissima mod per il primo capitolo della serie.

Un intenso primo piano di Tess dal primo capitolo di The Last of Us

72 condivisioni 5 commenti 5 stelle

Share

Naughty Dog è, ad oggi, una delle software house più amate dai videogiocatori. 

I creatori di Crash Bandicoot - di ritorno il 30 giugno su PlayStation 4 con il remake dei primi tre capitoli - hanno saputo evolversi e regalarci saghe indimenticabili. Non solo Uncharted, ma anche il post-apocalittico The Last of Us, che per tematiche ricorda alla lontana il nostro caro serial televisivo The Walking Dead.

E se tutti gli occhi dei fan sono ora puntati proprio sul sequel delle avventure di Joel ed Ellie, annunciato con un primo trailer, allo stesso modo sappiamo che l'uscita di The Last of Us Part II sulla console di ultima generazione a marchio Sony potrebbe essere davvero molto lontana. 

Per rendere l'attesa più dolce, il modder Freako ha ben pensato di svecchiare il capitolo originale. La mod sostituisce infatti al personaggio di Joel quello di Tess, sopravvissuta conosciuta durante le prime fasi di gioco. Si tratta comunque di una mera sostituzione estetica: la narrazione e il doppiaggio originali rimangono invariati, con la voce profonda dell'attore Troy Baker a dominare ancora la scena. 

In ogni caso l'idea ''in rosa'' pare funzionare, e Tess non è affatto fuori posto nelle concitate scene d'azione del primo The Last of Us. Voi cosa ne dite, vi piacerebbe giocarlo vestendo panni assai diversi da quelli pensati dagli sviluppatori californiani?

La versione Remastered di The Last of Us

Mentre ci pensate, buttate pure un occhio su questo fantastico diorama di LEGO dedicato proprio a The Last of Us.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.