FoxLife

Jim Carrey potrebbe affrontare un processo per la morte dell'ex fidanzata, Cathriona White [UPDATE]

di -

Nel settembre del 2015 la truccatrice Cathriona White si suicidò: ora l'ex compagno Jim Carrey sarà coinvolto in un processo a riguardo.

Jim Carrey durante un evento di gala

674 condivisioni 28 commenti 5 stelle

Share

[UPDATE della Redazione, 02/06/2017] Jim Carrey ha rilasciato la sua prima dichiarazione ufficiale riguardo al processo per la morte di Cathriona White. Queste le parole riportate da People:

È una vergogna terribile. Per me sarebbe semplice chiudermi in una stanza con l'avvocato di quest'uomo [il marito della White, con cui la donna era ancora legalmente sposata all'epoca n.d.R.] e far sparire questa situazione. Ma ci sono momenti nella vita dove ti devi alzare in piedi e difendere il tuo onore contro i mali del mondo.

Carrey ha continuato dicendo di non voler tollerare in alcun modo "questo tentativo senza cuore di sfruttare me e la donna che amavo". L'attore ha dichiarato che i problemi che hanno portato al suicidio dell'ex compagna era iniziati molto prima del loro incontro, e che la morte della donna era "purtroppo al di fuori del controllo di chiunque".

Spero davvero che un giorno la gente smetta di trarre profitto da tutto questo e la lascino riposare in pace.

Nelle ultime ore, il processo che vedrà coinvolto l'attore sembra avere fissato una data, quella del 26 aprile 2018. Carrey dovrà fare fronte alle accuse di aver fornito alla White i medicinali che hanno portato alla sua morte dopo esserseli procurati sotto falso nome, e di aver contagiato la donna con tre malattie sessualmente trasmissibili.

Per il 21 settembre 2017, sempre secondo People, sarebbe invece fissato un incontro di mediazione.

Segue l'articolo originale.

.

L'attore Jim Carrey, noto per aver interpretato commedie come Ace Ventura e The Mask, potrebbe essere coinvolto in un processo a proposito della morte della sua ex fidanzata.

Nel settembre del 2015, la truccatrice e make-up artist Cathriona White si suicidò ingerendo un mix di farmaci a Los Angeles.

La donna era appena uscita da una relazione con Jim Carrey, con il quale si frequentava dal 2012.

Ora a quanto pare, l'avvocato della famiglia della ragazza vorrebbe trascinare l'ex fidanzato in tribunale perché sarebbe stato lui a fornire alla fidanzata i farmaci con cui poi si è suicidata.

Non pensiamo che Jim Carrey fosse uno spacciatore, ma vogliamo chiarire il suo coinvolgimento nel caso.

Così hanno parlato i legali della famiglia White ai giornali come riporta il sito WJLA

Jim Carrey al momento non ha rilasciato dichiarazioni, ma nel 2015 si disse sconvolto per la morte dell'ex compagna.

Di recente l'attore, che negli ultimi tempi era sparito dalle scene, è tornata a ribalta per presentare la serie TV I'm dying up here in cui svolge il ruolo di produttore.

Staremo a vedere se l'eventuale processo lo trascinerà di nuovo fuori dai riflettori. L'eventuale causa legale dovrebbe cominciare nelle prossime settimane.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.