Death Stranding, Norman Reedus fa impazzire i fan con una nuova teoria

di -

Hideo Kojima maneggerà anche la fisica quantistica nel suo prossimo videogioco?

Il profilo di Norman Reedus sulla copertina di Death Stranding

483 condivisioni 15 commenti 5 stelle

Share

Per tantissimi cultori del videoludo, Hideo Kojima rappresenta un vero e proprio guru, una mente illuminata capace di confezionare titoli difficilmente replicabili dalla concorrenza.

Il creatore di Metal Gear, svincolatosi da Konami e dalla saga che lo ha reso celebre, è ora al lavoro su Death Stranding, affascinate videogioco con protagonisti Norman Reedus e Mads Mikkelsen, in sviluppo su PlayStation 4 - forse in esclusiva temporale. 

Ed è proprio la star di The Walking Dead - che nel serial TV in onda su FOX interpreta il balestriere Daryl Dixon - a scatenare l'eccitazione dei ''discepoli'' del buon Kojima. Reedus ha infatti pubblicato sul suo account Instagram un video assai particolare, che mostra la figura di un uomo che sta per essere risucchiato da dei buchi neri. Il filmato ha quindi dato il via alle tesi dei fan, che hanno legato al videogame fantasiose ipotesi di fisica quantistica.

Ad onor del vero, il nostro Norman non ha inserito alcun riferimento a Death Stranding nella clip incriminata, ma se è vero che le vie del web sono infinite, ora sono in tantissimi a credere che il prossimo progetto del ''papà'' di Solid Snake tratterà proprio questa affascinante tematica.

D'altronde di Death Stranding sappiamo ancora pochissimo, ma succulenti ed inediti dettagli potrebbero arrivare da Los Angeles, in occasione dell'edizione 2017 dell'Electronic Entertainment Expo. La conferenza Sony - la più adatta ad ospitare Hideo Kojima e il suo ultimo pargolo - è prevista alle 3.00 del mattino di martedì 13 giugno... voi sarete della partita nonostante l'orario proibitivo?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.