L'horror italiano The Town of Light terrorizza PlayStation 4 e Xbox One

di -

The Town of Light è un'avventura horror psicologica in prima persona sviluppata da un team italiano di Firenze, disponibile per l'acquisto su PS4 e Xbox One

Un primo piano di Renée

33 condivisioni 1 commento 4 stelle

Share

Una storia horror tutta italiana è pronta a terrorizzarvi, a patto che possediate una console di ultima generazione a marchio Sony o Microsoft.

Come promesso, infatti, The Town of Light è finalmente disponibile su PlayStation 4 e Xbox One, dopo aver debuttato su PC nel febbraio dello scorso anno. Si tratta di un'avventura horror in prima persona dalle forti tinte psicologiche, e che offre uno spaccato d'Italia della prima metà del '900 che fa dell'atmosfera malata il suo punto di forza.

E se il giorno della release è arrivato, gli italianissimi sviluppatori dello studio LKA hanno pubblicato il trailer di lancio di The Town of Light. Un video non adatto ai gamer facilmente impressionabili, e che ci introduce a questa conturbante avventura dark.

Il gioco si ispira ad eventi realmente accaduti, ed è ambientato in Toscana, nell'istituto psichiatrico di Volterra, chiuso nell'ormai lontano 1978 per le pratiche inumane utilizzate tra le sue spaventose pareti. Noi saremo chiamati a vestire, nel 1938, i panni di Renée, una ragazza di sedici anni che viene strappata dal suo mondo e privata di tutto.

La sua unica colpa consisteva nel non conoscere il proprio ruolo nel mondo venendo etichettata come ''pericolo per gli altri e scandalo per la società'' dalla polizia. L’unico orrore che scoprirete nel gioco è la verità dei fatti: un pugno nello stomaco più forte di qualunque altro.

Insomma, in attesa di mettere le mani anche su Remothered: Tormented Fathers dei nostrani Darril Arts e Stormind Games, non dobbiamo fare altro che fiondarci a scaricare The Town of Light su PlayStation Store e sul Marketplace di Xbox al prezzo di 19.99 euro.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.