FOX  

Priyanka Chopra scosciata dà scandalo in India

di -

L'attrice fa visita al Primo Ministro indiano ma il suo look è considerato eccessivo dal'intero paese e Priyanka finisce sotto attacco.

L'attrice di Quantico Priyanka Chopra

254 condivisioni 21 commenti 5 stelle

Share

Il popolo del web insorge contro Priyanka Chopra. Sembra impossibile, ma nel 2017 accadono ancora queste cose. All'ex Miss Mondo poi.

La star dello show Quantico ha fatto scalpore a causa del look sfoggiato in occasione del suo incontro con Narendra Modi, Primo Ministro indiano.

Priyanka Chopra e le polemiche sul web

Priyanka Chopra fa visita al Primo Ministro indiano

È bastata una foto dell'incontro (pubblicata sul profilo instagram dell'attrice e poi subito rimossa) a scatenare il putiferio.

L'abito indossato da Priyanka Chopra è stato infatti ritenuto fin troppo eccessivo. Un look non estremo, ma che metteva in bella mostra le gambe dell'ex modella.

Pare che alzare la gonna fin sopra le ginocchia, in India, sia considerato un vero e proprio insulto, al pari di lasciare le spalle scoperte.

Legs for days.... #itsthegenes with @madhuchopra nights out in #Berlin #beingbaywatch

A post shared by Priyanka Chopra (@priyankachopra) on

Oltre le gambe c'è di più! verrebbe da urlare in coro ai detrattori.

E Priyanka, per nulla intimorita, ha rilanciato il colpo pubblicando una foto (qui in alto) che la vede abbracciata a sua madre, ancora una volta a gambe scoperte.

Abituata a far fronte a minacce terroristiche e a tenere a bada gli agenti dell'FBI, l'attrice avrà sicuramente ben altro a cui pensare.

Chissà cosa ne penserà della vicenda la glaciale Alex Parrish. Per scoprirlo non perdete l'appuntamento di stasera con un nuovo episodio della seconda stagione Quantico.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.