FOX

Raven's Home: il primo teaser della serie TV sequel!

di -

La sensitiva più amata di Disney Channel torna dopo dieci anni con un nuovo e spumeggiante sequel: Raven’s Home sta per arrivare.

668 condivisioni 14 commenti 0 stelle

Share

Occhio alle premonizioni, perché Raven sta tornando e questa volta ha portato i rinforzi. Una delle serie più amate dai ragazzi su Disney Channel ha trovato futuro in un nuovissimo e spumeggiante sequel di cui sarà ancora una volta protagonista Raven Baxter, ma in una nuova veste: sarà mamma.

Già da ottobre si vociferava del grande ritorno di That’s so Raven e fu proprio Raven-Symoné a confidare in un video:

Sono eccitata e triste, ma maggiormente eccitata. Ho un annuncio da fare…Non c’è ancora un titolo, ma per il momento lo chiamerò Raven 2! C’è Raven Baxter. Ci sono ancora io. Ma questa volta sono una madre. Sarò una madre single che crescerà due ragazzini, ed uno dei due scoprirà di avere le visioni.

Mentre in That’s so Raven il fulcro della vicenda ruotava attorno a un’adolescente vispa con un piccolo difetto genetico paranormale, in Raven’s Home la trama si attorciglierà attorno all'ometto di casa.

Dopo dieci anni dall’ultimo episodio, ritroveremo Raven mamma di due gemelli e sarà proprio il maschietto Booker (Isaac Brown) a darle più filo da torcere.

Booker è esattamente come sua madre: spigliato, ironico e veggente. Le visioni si sono tramandate di madre in figlio e a combinare disastri sarà proprio lui assieme alla nuova scooby-gang di bambini.

Il cast di Raven’s Home

Less than two months away! 🎉 #RavensHome #ThatsSoRavenSpinoff

A post shared by Raven-Symoné (@ravensymone) on

Il piccolo Booker sarà affiancato dalla sorella gemella Nia (Navia Robinson), Levi (Jason Maybaum) nonché figlio della storica amica di Raven, Chelsea, e la migliore amica di Nia, Tess (Sky Katz).

Raven Symoné oltre a interpretare lo storico personaggio sarà anche produttrice esecutiva dello show e al suo fianco comparirà la rossa svampita che il pubblico ha imparato ad amare: Chelsea (Annalise Van Der Pol). Dell’altro miglior amico di Raven, Eddie (Orlando Brown), non si hanno avute notizie, ma niente potrebbe privare l’attore di comparire nella serie TV con un cameo.

Il ruolo di Raven nel sequel

Nonostante il trono sia stato concesso al piccolo Booker, la figura di Raven non sarà certamente marginale. La mamma fuori dalle righe fungerà da mentore per il piccolo Booker e gli dovrà insegnare a gestire i suoi nuovi poteri psichici esattamente come accadde quindici anni fa a lei.

Ma non è tutto: la maternità sarà una nuova sfida per Raven, tanto che la storia incrocerà i poteri del piccolo Booker alle sfide genitoriali di Raven e Chelsea, due amiche single che si ritroveranno di nuovo fianco a fianco per combattere nuove esilaranti avversità nel mondo degli adulti. Oltre ad essere madre di due bambini (gemelli), Raven sarà divorziata con l’ex collega Devon Carter (Jonathan McDaniel).

Sono queste caratteristiche esilaranti e sbarazzine a rendere Raven’s Home uno show adatto a ogni fascia d’età, che siano adulti o bambini la differenza è poca.

Chi è Raven-Symoné

Il pubblico imparò a conoscere Raven-Symoné nel lontano 1989 con il ruolo di Olivia ne I Robbinson, ma la fama arrivò con il ruolo da protagonista in That’s so Raven, a cui fecero seguito i tre film Disney sulle Cheetah Girls.

Nonostante siano trascorsi quindici anni dal primo episodio in casa Disney Channel, il sequel di Raven appare avere tutte le carte in tavola per rispolverare quell’humor genuino e frizzante che ha contraddistinto la serie televisiva per ben quattro stagioni.

Dopo dieci anni dalla conclusione, e in seguito alla produzione del primo spin-off Cory alla Casa Bianca, Disney Channel è pronta ad accogliere nel suo palinsesto Raven’s Home che sarà disponibile negli Stati Uniti dal 21 Luglio e, si spera, presto in Italia.

Siete pronti a vedere Raven come una casalinga disperata?

Fonte: HuffingtonPost.com

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.