FoxComedy

Una reunion di Friends? Per Matthew Perry sarebbe un incubo che si avvera!

di -

Matthew Perry dichiara: "Ho questo incubo, tutte le notti, che rifacciamo Friends e a nessuno importa."

Matthew Perry, il Chandler Bing di Friends

226 condivisioni 15 commenti 5 stelle

Share

Lo avevamo lasciato che raccontava una storyline mai realizzata di Friends, memore tempi in cui interpretava Chandler Bing nella fortunata sitcom degli anni '90, e, ancora oggi, Matthew Perry non ha smesso di ripensare a quei tempi.

L'attore canadese ha ormai accettato di essere eternamente associato al personaggio di Chandler Bing, o forse dovremmo dire Miss Chandler Bong (in riferimento ad un errore di stampa raccontato in un episodio della serie). 

Ma non credete che Matthew Perry sarebbe favorevole ad un'eventuale riavvio di Friends. D'altronde, anche i suoi ex colleghi sembrano pensarla allo stesso modo - si veda l'opinione di Lisa Kudrow -, e anche la produttrice Martha Kaufman ha detto che una reunion del cast di Friends non ci sarà, non importa quante volte lo chiedano i fan della sitcom sui social.

Tutto il cast della sitcom Friends: Lisa Kudrow, Matt Le Blanc, Courteney Cox, David Schwimmer, Jennifer Aniston e Matthew Perry

Ma Vanity Fair rivela che il vero motivo per cui Perry non vorrebbe mai una reunion (o meglio: un revival) di Friends è un altro. Lo accenna lo stesso attore durante un'intervista, rilasciata in occasione del suo spettacolo teatrale The End of Longing, parlando quasi come Chandler:

Ho questo incubo ricorrente... non sto scherzando. Quando dormo, ho questo incubo che rifacciamo Friends e a nessuno importa. Facciamo una serie intera, torniamo e a nessuno importa. Quindi se qualcuno me lo chiede, dico no. 

I fan della serie dovranno rassegnarsi. Per loro sarebbe un sogno, ma per Perry un incubo che si avvera.

Tolto il racconto sul suo incubo ricorrente, Perry chiarisce meglio le sue ragioni sul non voler tornare a vestire i panni di Chandler:

Il fatto è: abbiamo finito da tanto tempo. Non possiamo cambiarlo. Perché dovremmo rifarlo?

E allora cosa fa oggi Perry?

Come ha spiegato lui stesso, sta mettendo in scena questa nuova commedia, The End of Longing, - da lui scritta ed interpretata - che gli permette di giocare con un materiale più sicuro di quello di una sitcom:

Nessuno ha intenzione di scrivere per me una parte come questa. La gente mi vede ancora come Chandler, il ragazzo sciocco e sarcastico, e non è così. Non credo che qualcuno stia pensando: 'scriverò questo per Perry', tranne me. Così l'ho fatto io, e credo che probabilmente anche la prossima cosa che farò sarà scritta da me.

In ogni caso, l'attore non tornerebbe mai a vestire il ruolo di Chandler anche per un'altra ragione:

Nella seconda fase della mia vita, non voglio fare sitcom TV standardizzate. Voglio fare cose più sicure, più scure e drammatiche.

Detto questo, Perry riconosce l'iconicità della sitcom Friends - come del resto i suoi ex colleghi - e il trampolino di lancio di cui gode ancora oggi. La voglia di provare cose nuove, di certo, lo porterà molto lontano dalla serie della sua gioventù, ma la gratitudine per la fama che gli ha regalato Friends non cambierà.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.