FOX  

Bartendency 2: Salvo è il nuovo Molinari Ambassador

di -

Ha sbaragliato la concorrenza e realizzato cocktail praticamente perfetti. Salvo Longo, il gentleman di Catania, vince Bartendency e si aggiudica il titolo di Molinari Ambassador 2017.

16 condivisioni 1 commento 1 stella

Share

Una puntata davvero speciale. Ecco come si è presentata la Finale di Bartendency 2.

Dopo un viaggio durato 5 settimane lungo tutta la penisola, Alessandro Procoli e Mariolina Simone, hanno scelto i 5 migliori bartender d'Italia.

Dal temuto blind-test alle classiche prove di stile e velocità, Gianluca, Pierluigi, Cristian, Salvo e Andrea, si sono sfidati per conquistare il premio più ambito: quello di Molinari Ambassador 2017.

A trionfare è stato Salvo Longo, il gentleman di Catania, che già nella prima sfida aveva dimostrato di essere un esperto dello shaker e di possedere una cura maniacale per la preparazione e la decorazione dei suoi cocktail. Doti essenziali per chi avrà il compito di rappresentare Molinari Extra in Italia e nel mondo.

Salvo è il vincitore della seconda edizione di Bartendency

Bartendency : la sfida Finale

A dare man forte ai padroni di casa Procoli e LaMario, un ospite internazionale: Tony Conigliaro, il padre della sperimentazione e pioniere della miscelazione moderna.

La competizione entra subito nel vivo grazie al blind-test, sfida tra le più temute. Tony tende un tranello ai partecipanti, fingendo la preparazione di un cocktail.

Solo Andrea riesce a capire che l'ingrediente base del drink è la vodka, e vola di diritto in semifinale.

Pierluigi e Salvo riescono a mettere fuori gioco Cristian e Gianluca, che vengono eliminati dalla gara. 

La semifinale riserva una grande sorpresa: Andrea non riesce a stare al passo e scivola sulla preparazione di uno dei cocktail, regalando ai suoi concorrenti un lasciapassare per la finale.

Emanuele Bruni, vincitore della prima edizione di Bartendency, introduce l'ultima prova.

Pierluigi ha dalla sua parte l'esperienza, ma sceglie di preparare un drink più facile, forse non adatto a chi aspira alla vittoria.

Salvo, giovane e tenace, sceglie un drink impegnativo, un Aitna Aviation, con base di gin e violetta, twistato come sempre con la Molinari.

Gif

Un drink certamente complicato, ma il risultato finale è stato ottimo!

Stile, velocità, tecnica ed eleganza sono le qualità che il Molinari Ambassador 2017 deve dimostrare di avere.

Ed è per questo che l'ultimo brindisi di Bartendency vale a Salvo il titolo di bartender più completo della competizione.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.