FoxLife

Renée Zellweger vorrebbe Bridget Jones 4

di -

La giornalista combina guai più amata dalle donne potrebbe tornare con un quarto appuntamento al cinema. O quantomeno, è ciò che spera l’attrice!

Immagine da Bridget Jones's Baby

851 condivisioni 15 commenti 5 stelle

Share

Se c’è una cosa di cui siamo sicuri è che di Bridget Jones ce n’è soltanto una. La giornalista inglese più goffa e sfortunata del cinema, che lo scorso anno è tornata con un terzo appuntamento insieme a un dolce plus one, potrebbe fare ritorno sui grandi schermi: parola di Renée Zellweger.

L’attrice che ha dato volto e sostanza a Bridget Jones, in occasione del Greenwich International Film Festival tenutosi in Connecticut qualche giorno fa, riferendosi a un potenziale ritorno della beniamina inglese ha affermato:

Egoisticamente parlando, lo spero proprio! Bridget è uno spasso!

E come darle torto. Bridget Jones è l’eroina sfortunata, nella vita come nell’amore, che ha incanalato in sé un nuovo stereotipo femminile moderno a partire dal 2001, quando nei cinema uscì il primo film Il diario di Bridget Jones (estratto dall’omonimo romanzo) che la vedeva contesa tra Colin Firth e Hugh Grant: che dilemma!

Dopo tre anni, è arrivato anche il primo sequel: con Che pasticcio, Bridget Jones! ritornano le paturnie d’amore della giornalista combina guai che ancora una volta vede il suo cuore diviso tra Daniel Cleaver e Mark Darcy.

Nel 2016 Bridget ha distrutto l’immaginario collettivo che la vedeva ormai da tempo immersa nel suo “e vissero per sempre felici e contenti” ed è tornata al cinema con un terzo e spumeggiante film: in Bridget Jones’Baby questa volta non le viene concessa neanche l’opportunità di sfoggiare il fisico tonico che l’è comparso subito il pancione da gravidanza.

Ma chi sarà il padre? Di certo non Daniel Cleaver, il cui funerale ha aperto l’incipit del terzo film (nonostante la sua morte sia stata smentita alla fine). Ma per un grande dramma d’amore in perfetto stile Bridget Jones, il povero Mark Darcy deve fronteggiarsi con un nuovo, affascinante rivale: Patrick Dempsey, dopo aver lasciato il cast di Grey’s Anatomy, si è cimentato nella parte di Jack Qwant.

Abbiamo dovuto aspettare vent’anni per vederla e finalmente Bridget ci è riuscita ad arrivare all’altare. Con Mark Darcy, ovviamente.

Mark e Bridget in una scena di Bridget Jones's BabyDailyMirror
E vissero per sempre felici e contenti

Il possibile ritorno di Bridget al cinema potrebbe concentrarsi sull’esplorazione di una vita in carreggiata: infondo l’abbiamo lasciata appena sposata con un bambino piccolo in braccio. Quanto sarebbe divertente vedere Bridget in procinto di menopausa alle prese con il lavoro e la famiglia?

Renée Zellweger, che attualmente sembra essere impegnata in un progetto che questa volta la vede posizionata dietro la telecamere in veste di regista, non sembra affatto contraria alla possibilità di esplorare nuovi problemi nella vita di Bridget e, nel caso in cui l’autrice Helen Fielding riesca a elaborare una buona sceneggiatura, Renée sarà più che felice di tornare a indossare i “mutandoni da nonna” che Bridget tanto ama.

A voi piacerebbe un nuovo capitolo della vita di Bridget Jones?

Fonte: UsMagazine

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.