E3 2017, Nintendo conquista Los Angeles con Metroid Prime 4 e Super Mario

di -

Nintendo affascina tutti all'E3 2017. La compagnia giapponese ha mostrato una line-up solida e altamente esplosiva durante la fiera losangelina.

Le icone Nintendo si preparano a debuttare su Switch

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Mancava all'appello solo lei, la regina del Regno dei Funghi, per chiudere il cerchio di quest'ultima edizione dell'Electronic Entertainment Expo.

Dopo Sony e Microsoft, anche Nintendo ha infatti colorato Los Angeles con tutte le novità in arrivo nei prossimi mesi sulle sue console, ed in particolare su Switch, macchina da gioco ibrida disponibile dallo scorso 3 marzo al prezzo di 329.99 euro. Macchina da gioco che, dopo questo E3 2017 ''nintendoso'', si fa ancor più appetibile non solo per i fedelissimi della compagnia di Kyoto, ma anche per la massa. 

Non dovete fare altro che mettervi comodi per scoprire con noi il motivo: una carrellata di bellezze made in Japan vi aspettano in questo recap della conferenza losangelina della ''grande N''!

Un'esplosione di creatività per Mario

La parata di stelle poligonali di Nintendo non poteva che aprirsi con Super Mario Odyssey, la nuova avventura dell'iconico personaggio in arrivo su Switch.

Super Mario Odyssey approderà nei negozi il 27 ottobre, ed il suo nuovo trailer è riuscito a stupire tutti, tanto i semplici appassionati quanto gli addetti ai lavori. 

Il livello di creatività di Odyssey è elevatissimo, almeno per quanto ci è dato vedere dal filmato pubblicato in occasione dell'E3 2017, ricchissimo di situazioni diverse e di possibilità di gameplay. Inutile dirvi che non vediamo l'ora di poterlo testare con mano.

Il grande ritorno di Samus Aran

Nonostante non possa godere della stessa popolarità di Mario, la cacciatrice di taglie Samus Aran rappresenta uno dei volti più amati dell'intera - vastissima - famiglia Nintendo. 

Naturale allora che i fan desiderassero ardentemente un suo ritorno, con un titolo capace di sfruttare le feature peculiari della nuova console ibrida della ''grande N''. Titolo che va ad incarnarsi in Metroid Prime 4, annunciato ufficialmente nel corso dello Spotlight e mostrato con un semplice teaser, che nulla svela sul progetto, se non la sua esistenza. 

Il quarto capitolo della saga nata su GameCube è quindi in sviluppo su Nintendo Switch, ma i Retro Studios non saranno coinvolti nella lavorazione. Stando alle dichiarazioni di Nintendo, il gioco sarà sviluppato da un altro team ricco di talento, con il supporto di Kensuke Tanabe, producer dei primi tre episodi. 

Non solo, la nostra Samus andrà ad invadere anche i piccoli schermi dei nostri 3DS. Nintendo ha infatti annunciato Metroid: Samus Returns. Si tratta del remake di Metroid II: Return of Samus, il secondo capitolo della storica serie uscito su Game Boy nel lontano 1991.

Questo remake propone un gameplay in 2.5D con personaggi renderizzati in tre dimensioni. Saranno presenti cutscenes senza soluzione di continuità e nuove abilità Aeon che saranno regolate da un'apposita barra. Sarà inoltre possibile effettuare contrattacchi in melee. La storia sarà simile a quella del capitolo originale, tuttavia i nemici si evolveranno nel corso dell'avventura e diventeranno sempre più duri da affrontare. Metroid: Samus Returns sarà disponibile a partire dal prossimo 15 settembre esclusivamente su 3DS.

Icone vecchie e nuove scendono in campo su Switch

La press conference dell'azienda di Kyoto prosegue schierando tutta una serie di IP particolarmente amate dall'utenza. 

Nintendo svela così nuovi progetti destinati a Switch e dedicati ad alcuni dei suoi personaggi più apprezzati. Prima di tutto Yoshi, che tornerà con un coloratissimo platform nel corso del 2018. 

Lo stesso accadrà per la pallina rosa Kirby, protagonista del trailer subito qui sotto, grazie al quale possiamo farci un'idea delle meccaniche, delle ambientazioni e del tono che caratterizzeranno la produzione.

Arriveranno novità anche per The Legend of Zelda: Breath of The Wild, che la redazione di MondoFox ha premiato come il miglior videogioco del 2017, salvo sorprese future. L'ultima avventura di Link andrà quindi ad espandersi con un primo DLC il 30 giugno, facente pare dell'Expansion Pass mostrato tempo addietro.

Nel video per l'E3 2017 possiamo dare una prima occhiata al Trial of the Sword, alle nuove maschere utilizzabili da Link e alla modalità Master Mode, che offre un livello di sfida ancora più impegnativo.

Lo show continua con l'annuncio a sorpresa di una versione per Nintendo Switch del divertentissimo Rocket League, in uscita nel corso delle prossime festività natalizie, con un nuovo trailer per il musou Fire Emblem Heroes - per Switch e 3DS - e con uno per il sontuoso Xenoblade Chronicles 2, la cui uscita rimane fissata entro la fine dell'anno in corso. 

Fuochi d'artificio anche per la sessione conclusiva del Nintendo Spotlight 2017. La compagnia di Kyoto e gli sviluppatori di Game Freak sono infatti al lavoro su un gioco di ruolo della serie Pokémon su Nintendo Switch.

Si tratta di una notizia di un certo peso: il franchise Pokémon, almeno i capitoli RPG principali, è sempre stato legato alle console portatili di Nintendo, fin dal primo Game Boy. Le uniche iterazioni su console fissa si trattavano di spin-off, oppure giochi di ruolo slegati dal filone principale, come Pokémon Colosseum e Pokémon XD.

Prevediamo vendite da capogiro nell'immediato futuro per la macchina da gioco ibrida della ''mamma'' di Super Mario e Zelda. E voi?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.