FOX  

[Spoiler!]

Michonne morirà in The Walking Dead 8? Il web è in subbuglio

di -

La notizia che Danai Gurira sarà in Avengers: Infinity War ha spinto i fan a temere per la sorte di Michonne. L'intrepida guerriera con la spada morirà in The Walking Dead 8?

Danai Gurira nei panni di Michonne in The Walkimg Dead

312 condivisioni 117 commenti 4 stelle

Share

La morte di Sasha ha lasciato il segno. Dopo che il personaggio è stato ucciso in The Walking Dead per il nuovo impegno della sua interprete, Sonequa Martin-Green, in Star Trek: Discovery, la notizia che Danai Gurira sarà in Avengers: Infinity War ha fatto drizzare le antenne ai fan della serie AMC.

Il web è andato in subbuglio e una domanda ha iniziato a rimbalzare sui social: l'attrice riuscirà a conciliare i due ruoli o Michonne morirà nella stagione 8?

Danai Gurira, tra The Walking Dead e Avengers: Infinity War

L'ingresso di Danai Gurira nel Marvel Cinematic Universe ha suscitato sentimenti contrastanti tra i fan di The Walking Dead.

Quando a luglio 2016 il regista Ryan Cogler ha annunciato che l'attrice sarebbe stata nel cast di Black Pantheri cultori dello show AMC sono stati "orgogliosi" del grande salto fatto dalla propria beniamina. Ma a distanza di un anno le cose sono cambiate.

La notizia che l'attrice riprenderà il ruolo della guerriera Okoje, braccio destro di T'Challa, nel terzo capitolo dei Vendicatori ha instillato nel pubblico della serie un terribile dubbio, portandolo a temere per la sorte di Michonne.

La paura degli appassionati di The Walking Dead è che Danai non possa conciliare i due impegni e che la presenza in Avengers: Infinity War porti alla morte del suo personaggio nello show.

Tuttavia, i fan possono stare tranquilli. Almeno da un punto di vista operativo.

Come riporta Comic Book, la serie AMC è girata per la maggior parte presso i Raleigh Studio (con qualche ripresa nei Tyler Perry Studios) e il nuovo film sui Vendicatori presso i Pinewood Studios. Entrambe le location si trovano in Georgia e... sono a 15 minuti di macchina l'una dall'altra (se l'autista guida molto piano).

Dunque, l'attrice può smettere i panni di Michonne e calarsi in quelli di Okoje (e viceversa) senza problemi.

Danai Gurira sul red carpetHDGetty Images
Danai Gurira sul red carpet di The Talking Dead

D'altra parte, Danai non è l'unica interprete di The Walking Dead con ulteriori impegni oltre alla serie. Mentre era sul set dello show AMC, Lauren Cohan ha recitato in diversi film, tra cui The Boy e Batman v Superman: Dawn of Justice, e lo stesso può dirsi per Daryl Dixon (Codice 999, Air - I Custodi del Risveglio e Come Ti Rovino le Vacanze) e Steven Ogg (Simon), che ha partecipato alla prima stagione di Westworld e sarà probabilmente anche nella seconda.

Ma con Robert Kirkman e Greg Nicotero non c'è mai da abbassare la guardia e un certa cosa non fa per nulla stare sereni i fan di Michonne e di The Walking Dead...

Attenzione! Possibili spoiler!

The Walking Dead: una morte nel fumetto "predice" quella di Michonne?

L'ingresso di Danai Gurira nel MCU e la difficoltà nel gestire il doppio impegno da parte dell'attrice non è l'unica ragione per cui i fan di The Walking Dead sono in ansia per Michonne.

Un indizio tutt'altro che rassicurante è arrivato meno di un mese fa dagli USA, con il numero #167 del fumetto (in Italia edito da Saldapress) da cui è tratta la serie. 

Nell'episodio in questione, Andrea muore dopo essere stata morsa da uno zombie per salvare Eugene e per chi si interroghi sul collegamento tra questo fatto e un'ipotetica dipartita di Michonne, la risposta è presto detta: nello show AMC, la guerriera con la spada "ha preso il posto" di Andrea nelle tavole.

Il personaggio interpretato da Laurie Holden è uscito di scena alla fine della stagione 3 e da allora è stato progressivamente rimpiazzato da quello di Danai, fino alla (quasi) completa sovrapposizione tra i due.

Dunque, la (eroica) fine di Andrea potrebbe "predire" quella di Michonne.

Considerate le differenze tra il fumetto e la serie, il condizionale è d'obbligo. E comunque, anche se produttori e sceneggiatori decidessero di seguire il plot originale, la morte di Michonne non avverebbe nella stagione 8.

I fatti narrati nello show AMC sono in ritardo rispetto a quelli delle tavole e ipotizzando di mantenere lo stesso "passo", l'episodio in questione sarebbe mostrato nella stagione 10 o nella 11. Se ci saranno.

Insomma, il destino di Michonne - come del resto quello di tutti gli altri protagonisti di The Walking Dead - non è scolpito nella pietra e molto dipende dalle esigenze narrative, dalla risposta del pubblico, dagli impegni degli attori e... da come si sveglia la mattina la premiata ditta Kirkman & Nicotero!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.