Un lungo (e terrificante) video di gameplay per Agony

di -

Il disturbante survival horror Agony torna a terrorizzare i gamer con un video di gameplay di 12 minuti. La strada per l'Inferno è a portata di click.

Una delle terrificanti creature di Agony

245 condivisioni 20 commenti 5 stelle

Share

Se siete videogiocatori di vecchia data, probabilmente il nome Agony vi suonerà piuttosto familiare.

Nel lontano 1992 l'Amiga accolse uno sparatutto a scorrimento orizzontale realizzato dai ragazzi di Psygnosis (gli stessi che regalarono il franchise di Wipeout all'utenza PlayStation) capace di catturare l'attenzione con una ricchissima grafica in parallasse.

Oggi quello stesso nome è pronto a risorgere, ma si tratta solo di un fortunato caso di omonimia

Gli sviluppatori di Madmind Studio sono infatti al lavoro sul loro Agony, survival horror apparso più volte sulle pagine di MondoFox, e realizzato da un piccolo team di 9 persone. Un titolo decisamente interessante e che promette di trascinare i gamer direttamente all'inferno. 

Impostato in prima persona, il viaggio di Agony inizierà nei panni di un'anima tormentata che non ricorda più nulla della sua vita precedente.

Saremo allora chiamati ad esplorare ambienti cupi ed ostili, ad interagire con le altre anime presenti e cercare di fuggire da un luogo in cui si respira solo aria di eterna disperazione, morte e distruzione.

Se il ritorno di DOOM è riuscito a farci assaggiare l'inferno fornendoci un arsenale con cui far esplodere demoni con stile, violenza e brutale creatività, questo nuovo gioco pare scegliere un approccio più ragionato.

Agony si presenta come un'esperienza maledetta e tormentata, ed il nuovo video di gameplay rilasciato dal team polacco - della durata di ben 12 minuti - pare confermare la strada scelta dagli sviluppatori.

Sarà un capolavoro nel suo genere? È ancora molto presto per dirlo: la verità verrà svelata entro la fine dell'anno, quando il gioco di Madmind Studio debutterà su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.