FoxLife

Bill Cosby: processo annullato, ma i problemi legali continuano

di -

Il processo penale a carico di Bill Cosby è stato annullato, poiché la giuria non si è dichiarata unanime nello stabilire se l'attore fosse colpevole o innocente.

L'attore Bill Cosby dopo il processo

65 condivisioni 12 commenti 0 stelle

Share

Bill Cosby, il famoso medico de I Robinson, può momentaneamente cantare vittoria, visto che la giuria del processo a suo carico si è mostrata non concorde su tutti i capi di accusa nei confronti dell'attore. 

Il processo nei confronti di Cosby è cominciato lo scorso 5 giugno, con l'attore accusato di aver drogato e violentato una donna, Andrea Constand, nel 2004.

Nonostante la giuria si sia dichiarata impossibilitata a raggiungere un accordo unanime, dopo 52 ore di consiglio, sulle accuse rivolte a Cosby, il procuratore distrettuale Kevin Steele ha promesso di rinnovare le accuse contro l'attore, presunto colpevole di aver aggredito sessualmente Andrea Constand.

Secondo la legge della Pennsylvania sul processo rapido, il nuovo procedimento dovrà cominciare entro 365 giorni, con Steele che ha promesso di muoversi il più velocemente possibile.

Entrambe le parti avranno la possibilità di adeguare le loro strategie per il procedimento successivo, con la possibilità di interrogare i giurati nella speranza di acquisire elementi che possano rendere le loro argomentazioni più convincenti.

L'accusa potrebbe anche cercare di fare appello contro la sentenza del giudice Steven O'Neill, che ha escluso la testimonianza di una decina di donne che sostengono di essere state sessualmente molestate da Bill Cosby.

L'attore Bill CosbyHDGetty

“Se la Corte consentirà a più accusatrici di testimoniare, ciò potrebbe fare la differenza”, ha dichiarato l'avvocato Gloria Allred al di fuori del tribunale. Cosby, nel frattempo, rimarrà libero su cauzione. Tuttavia, contemporaneamente, dovrà sostenere diversi procedimenti civili, molti dei quali per diffamazione. Questi casi continueranno ad andare avanti, anche se potrebbero essere ritardati dal momento che Cosby potrebbe essere chiamato a deporre in molti di essi solo dopo la revisione del processo penale.

Seminando il dubbio tra uno o più giurati, gli avvocati di Cosby sono riusciti a superare due anni di incessante "cattiva pubblicità per il [loro] cliente" dopo il rilascio pubblico della sua testimonianza dannosa sulla droga e sul sesso, così come una raffica di accuse da 60 donne che si sono manifestate accusandolo di violenza sessuale.

Camille Cosby, la 53nne moglie di Cosby, tramite un comunicato ufficiale letto dai legali di suo marito, ha dichiarato: 

Sono grata ai giurati per aver rivisto le prove, che è il modo giusto di procedere. La verità può essere schiacciata ma non distrutta. 

Non è stato reso noto quanti giurati abbiano voluto la condanna di Cosby e quanti, invece, abbiano sostenuto la sua assoluzione.

Nessuno di essi ha commentato l'esito del processo, mentre l'ex procuratore federale David Weinstein ha dichiarato che la celebrità di Cosby ha quasi certamente giocato un ruolo nelle deliberazioni della giuria (per le quali occorre l'unanimità da parte di tutti i giurati che la compongono) forse convincendo "due o tre giurati che è impossibile condannare il Dr. Huxtable per un crimine così orribile!". 

Ricordiamo che Bill Cosby ha sempre negato tutte le accuse. Si è dichiarato, infatti, non colpevole di tre capi di imputazione. L'attore è stato accusato di aver drogato e sessualmente aggredito Andrea Constand nella sua casa di Philadelphia, in Pennsylvania, nel gennaio 2004. Nel 2015, venne presentata la prima richiesta formale di condanna per abusi sessuali contro l'attore, che ha dichiarato ogni volta come i rapporti sessuali con la Constand, così come con tutte coloro che lo hanno accusato, siano sempre stati consenzienti. 

Cosby ha vinto la prima battaglia, ma la pubblica accusa, come accennato, sembra intenzionata a dargli ancora del filo da torcere. 

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.