FOX

Wonder Woman: Patty Jenkins ha iniziato a lavorare al sequel

di -

Patty Jenkins è già al lavoro per il sequel di Wonder Woman. Il nuovo film non sarà ambientato durante la prima guerra mondiale.

Gal Gadot nei panni di Wonder Woman

88 condivisioni 3 commenti 5 stelle

Share

Cavalcando l'onda del successo di critica e di box-office di Wonder Woman, Patty Jenkins sembra essersi già messa al lavoro per un sequel. La regista è infatti già all'opera sulla nuova sceneggiatura.

Lo rivela a Variety il fumettista Geoff Johns, nel corso di un'intervista con il produttore Jon Berg. I due supervisionano l'universo dei film DC per Warner Bros. Johns su questo punto è stato chiaro:

Patty ed io stiamo scrivendo il trattamento in questo momento. L'obiettivo è quello di fare un altro grande film di Wonder Woman.

E Johns trasuda entusiasmo per la sua nuova avventura lavorativa, complice una precedente esperienza felice con la stessa regista.

Ma il presidente di Warner Bros Pictures, Toby Emmerich rivela che il nuovo sequel, contrariamente al primo film, non avrà luogo durante la prima guerra mondiale. Tuttavia, potrebbe ugualmente essere ambientato nel passato. Ma, se si tratta di rivelare qualche data orientativa, Emmerich non si sbilancia: dice molto vagamente che il nuovo film potrebbe essere ambientato in un'epoca compresa tra il 1917 e il 2017.

D'altronde la Jenkins aveva già affermato di avere un'idea per il sequel, pur non avendo ancora firmato un contratto con Warner Bros. In una recente intervista, aveva inoltre dichiarato che avrebbe preferito girare un sequel di Wonder Woman negli Stati Uniti piuttosto che in Europa, lasciando quindi intendere che potrebbe essere lei a dirigere il secondo capitolo su Diana Prince (interpretata dall'attrice israeliana Gal Gadot).

Nonostante queste conferme inerenti il suo coinvolgimento nel nuovo progetto, Warner Bros non ha ancora annunciato se la Jenkins dirigerà o meno anche il prossimo film.

Insomma, a poco serve il bando messo dal Libano sul film interpretato da Gal Gadot. Il film è un successo e fino ad oggi ha guadagnato oltre 573 milioni dollari in tutto il mondo, sebbene in Italia non sia riuscito a battere l'ultimo prodotto di un franchise dalla fama ormai consolidata, Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar.

E il successo del film non si ferma qui: Wonder Woman è anche film più twittato dell'anno e c'è perfino chi lo incorona il miglior film DC.

Con o senza la Jenkins, è chiaro che questo nuovo (forse) futuro franchise andrà avanti per un bel po'.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.