FIFA: il momentum esiste o no? La risposta di Electronic Arts

di -

Per gli sviluppatori il gioco non imbroglia.

Azione in campo in FIFA 18

124 condivisioni 60 commenti 5 stelle

Share

A settembre potremo tornare a calpestare l'erbetta verde su PC e console.

Il 14 del mese debutterà infatti PES 2018, mentre giorno 29 sarà il rivale FIFA 18 a scendere ufficialmente in campo. Le due simulazioni calcistiche si preparano così a scontrarsi ancora una volta a muso duro, e a scrivere un nuovo capitolo della loro decennale sfida. 

E se l'attesa per le rispettive uscite si prospetta piuttosto breve, Electronic Arts è tornata a parlare di uno degli argomenti più spinosi legati al franchise di FIFA, il ''momentum''. Per chi non lo sapesse, si definisce momentum una fantomatica variazione delle possibilità di successo delle singole azioni nei momenti cruciali della partita. In altri termini, gli appassionati dello sportivo di casa EA sono convinti che dei particolari algoritmi vadano ad inficiare il regolare svolgersi delle partite, così che le dinamiche di gioco finiscano per favorire l'una o l'altra squadra che si contendono la vittoria in campo.

Ebbene, stando alle dichiarazioni di Matt Prior, creative director della serie, ai microfoni del portale britannico Eurogamer, il momentum potrebbe essere solo una percezione emotiva del giocatore che tende a ricordare di più e rimanere impresso più facilmente nelle situazioni in bilico e allo scadere del tempo, anziché nei momenti più tranquilli o con un grosso vantaggio:

È qualcosa di cui ci chiedono spesso. C'è davvero qualcosa che rende scriptate le partite? Io vi assicuro che non c'è assolutamente nulla. È' solo il calcio, sono le situazioni che accadono nel calcio. Esiste la probabilità di errore regolata dagli algoritmi, per esempio negli stop. Èqualcosa di insito nel gioco, ma è tutto basato sul livello individuale. Non tiene conto che tu sia sull'1-0 al 90', e magari per questo ti induce all'errore. Può accadere in qualsiasi momento. Fa parte della bellezza dello sport; può essere talvolta frustrante ma fa parte del calcio. Non volete che un difensore di quarta divisione faccia uno stop migliore di Messi, giusto? Molti di questi aspetti sono regolati dalle statistiche, altre sulla fatica. Se un giocatore è sfinito, commetterà degli errori. Ci sono un sacco di fattori da tenere in conto, ma fondamentalmente è semplicemente il calcio.

Voi cosa ne pensate delle dichiarazioni di Prior? Il momentum in FIFA esiste o no?

FIFA 18 in uscita il 29 settembre 2017

Vi ricordiamo che FIFA 18 sarà disponibile sugli scaffali di tutto il mondo il 29 settembre, nelle versioni PC, PS4, Xbox One, Nintendo Switch, PS3 e Xbox 360.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.